mercoledì , 25 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Alberti: “Se vinciamo andiamo ai playoff”

Alberti: “Se vinciamo andiamo ai playoff”

Il tecnico del Bari ne è davvero convinto. “Domani sera – ha detto il mister – il nostro unico obiettivo sarà vincere e non dovremo pensare ai risultati delle altre squadre”

Unico obiettivo per il Bari è quello di vincere. Domani sera al “San Nicola” dove saranno presenti più di 46.000 spettatori i biancorossi dovranno per forza di cose sconfiggere il Novara e sperare che Siena, Crotone e Spezia non vincano. Alla vigilia di questa delicata gara Alberti è convinto che i suoi ragazzi tireranno fuori tutto. “Noi abbiamo un unico obiettivo che è quello di vincere. Dobbiamo pensare esclusivamente a battere il Novara e non dovremo pensare ai risultati degli altri campi. Domani sera non sarà una gara facile perché il Novara verrà a Bari a giocarsi le ultime possibilità per rimanere in serie B perché vincendo e avendo risultati positivi ce la possono fare a rimanere nella serie cadetta. Non sarà semplice però, lo ripeto, noi siamo soltanto concentrati su questa gara. Siamo pronti e soprattutto siamo consci che dovremo fare una grande partita. L’unico pensiero che voglio togliere a tutti è quello di non pensare quello che potrà accadere sugli altri campi. Io sono convinto che se dovessimo battere il Novara noi centriamo l’obiettivo dei playoff. Se vinciamo ce la facciamo ed è per questo che dovremo scendere in campo concentrati. Noi non dobbiamo avere nessun tipo di rimpianto”.

E sul punto di penalizzazione che potrebbe essere ridato ai biancorossi Alberti ha risposto così. “Anche questo fatto non deve distoglierci dalla concentrazione sulla gara. Noi dovremo entrare in campo sereni, molto concentrati, fare una grande gara, gestire il grande entusiasmo che ci sarà domani sera al “San Nicola” perché siamo una squadra giovane e da questo punto di vista dovremo essere bravi, soprattutto nella fase iniziale della partita. Siamo solo concentrati sulla gara di domani”.

Il Bari che scenderà in campo contro il Novara avrà qualche defezione a causa di squalifiche ed infortuni. Il tecnico dei biancorossi crede che chi scenderà in campo darà tutto. “Domani non avremo in squadra tre ragazzi perché squalificati. Inoltre abbiamo tanti piccoli problemi perché Nadarevic, Galano, Varela e Romizi si stanno riprendendo dai vari infortuni. Aspettiamo oggi e domani mattina per dire chi potrà scendere in campo. Forse nessuno di questi riuscirà a giocare dall’inizio ma che potrebbero essere disponibili. Qualche problema l’abbiamo, ma se noi vogliamo raggiungere il risultato dovremo superare anche queste difficoltà. Nell’arco di una stagione ci sono i periodi in cui devi fare a meno anche di qualche ragazzo. A noi in quest’ultima fase ci è capitato questo in alcuni ruoli ben definiti però sono tranquillo come sempre che chi scenderà in campo darà il meglio e farà una grande partita. Per domani sono molto fiducioso”.

Con la squalifica di Ceppitelli la difesa che era il reparto che fino ad oggi era stato l’unico a scendere compatto in campo presenterà qualche variazione. “Vedremo oggi come stanno i ragazzi perché in questi due giorni abbiamo soltanto fatto un recupero fisico. Abbiamo recuperato tante risorse mentali che abbiamo speso in questo periodo. Metteremo in campo una formazione competitiva che si batterà come sempre. Faremo una grande partita. Voglio grande concentrazione perché solo l’idea che per pensare agli altri per un piccolo calo di tensione non dovessimo battere il Novara e arrivino notizie positive sulle altre squadre…”.

Il tecnico biancorosso non teme nessuna ripercussione psicologica dopo la sconfitta subita a La Spezia. “Assolutamente no perché era impensabile che noi potessimo vincere tutte le gare in trasferta. Ci sta ma dalla sconfitta di La Spezia ne usciamo rafforzati perché in dieci abbiamo fatto una buonissima partita, abbiamo tenuto il campo molto bene. Nel secondo tempo abbiamo giocato solo nella loro metà campo quindi prendiamo come esempi gli aspetti positivi”.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.