sabato , 15 Maggio 2021
Home » Bari Calcio » Auteri: “La squadra è in salute e lo dimostrerà”

Auteri: “La squadra è in salute e lo dimostrerà”

“Tutti i ragazzi – ha aggiunto il tecnico – mi danno fiducia”

 

Mancano ancora poche ore al derby tra Bari e Bisceglie, ultima gara del campionato di serie C e Auteri ha parlato quest’oggi di come sta il suo gruppo. “Tutto il gruppo sta bene. Purtroppo le ultime partite hanno detto cose diverse. Vi posso assicurare che i ragazzi stanno tutti bene e mi danno grande fiducia. Nella mia vita non ho mai cercato alibi, mai nella mia carriera. Non mi sono mai lamentato. Mi spiace di una cosa, che sia stata interpretata male una mia frase. Non ho mai criticato Carrera e il suo staff. Ho solo detto che tre – quattro giocatori stavano meno bene. Erano quelli che, negli ultimi mesi, hanno avuto dei problemi fisici. Le mie dichiarazioni sono state travisate. Lontano da me muovere critiche ”.

 

Domenica Cianci potrebbe scendere in campo dal primo minuto a causa della squalifica di Marra. Ecco cosa ha detto a tal proposito. “Per quanto mi riguarda Cianci e Antenucci  possono coesistere tranquillamente visto che hanno caratteristiche diverse. Entrambi possono arrivare a fare goal in tanti modi. Si completano. Contro il Bisceglie inizialmente scenderanno in campo in attacco D’Ursi, Antenucci e Cianci. Sto parlando troppo…”

 

Ha parlato anche dei singoli giocatori. “Cianci ha lavorato per dodici – tredici giorni senza problemi. Fino ad ora ha avuto poca continuità. Tutti lo sanno. Per quanto riguarda Celiento sta molto meglio. Sta raggiungendo il cento per cento della forma. Su Ciofani posso dire che ha pienamente recuperato. Sono tutti disponibili. Ripeto, Cianci e Ciofani giocheranno dal primo minuto mentre Celiento forse. Bianco ha ancora bisogno di tempo”.

 

Il tecnico non nasconde che domenica potrebbero esserci anche delle novità. “Potrebbero esserci delle piccole variazioni. Come squadra dovranno dimostrare carattere, squadra che dovrà imporre il suo gioco e poco propensa a concedere e a subire”.

 

Auteri ha spiegato anche il fatto di aver tenuto in panchina contro la Turris il giovane Mercurio. “Se la partita di Torre del Greco avesse avuto un epilogo diverso lo avrei messo in campo. Mi piace di non averlo fatto visto che il ragazzo ha qualità”.

 

( Foto: SSC Bari )

Tutto su Micol Tortora