martedì , 18 Maggio 2021
Home » Bari Calcio » Auteri: “Periodo determinante”

Auteri: “Periodo determinante”

“Le prossime sette partite – ha continuato il tecnico – determineranno gli obiettivi finali”

 

Vigilia di Teramo – Bari. Quella di domani pomeriggio sarà per i biancorossi una partita importante visto che dovranno tentare di rimanere in scia alla capolista impegnata in casa contro la Paganese. Nella giornata di oggi, dopo la seduta di rifinitura, ha parlato il tecnico nella consueta conferenza stampa pre – partita. Le prime parole sono state per il neo – acquisto Cianci. “E’ un giocatore importante. Inoltre è di Bari. La cosa importante sarà non caricarlo di eccessive pressioni. Questo territorio ha una passione enorme per cui lasciamolo tranquillo. E’ arrivato da noi fortemente motivato. Quello che posso dire di lui è che è un forte giocatore, pronto anche se l’ho visto solo ieri pomeriggio. Fino ad ora ha sempre giocato. Sicuramente, con enorme piacere, farà parte di questo importante contesto. Sarà un giocatore che ci completerà moltissimo. Nonostante la stazza è un attaccante agile. Ripeto, sarà in grado di migliorarci. Rappresenterà un’arma in più e si sposerà perfettamente con il nostro modo di gioco”.

 

Ha parlato sia del prossimo avversario lodando Diakitè. “E’ un giocatore forte che non dovrebbe giocare in questa categoria. Ha le potenzialità per fare categorie superiori. Per quanto riguarda il Teramo è una squadra forte e consistente”.

 

Il tecnico ha fatto trapelare qualcosa sulla formazione di domani. “Andreoni e D’Ursi hanno ancora bisogno di qualche giorno mentre Celiento sarà convocato ma per il momento è solo al cinquanta per cento per cui sarà difficile che possa essere impiegato. Su Maita posso dire che sta abbastanza bene. Dobbiamo tenere sempre presente che è reduce da un problema. Andreoni, invece, non ha il vecchio problema di cui ha sofferto, ma una piccola infiammazione al tendine d’Achille. Per quanto concerne  Cianci è arrivato solo ieri. Attualmente non posso anticipare niente. Domani giocheremo con tre attaccanti. Tirate voi le somme. Bisogna pesare tutto. Andremo incontro a tre partite in sette giorni. Ci sarà necessità di tutti”.

E per quanto riguarda il modulo ha detto. “Abbiamo dimostrato di saper cambiare. La nostra faccia non cambierà. Continueremo con il nostro gioco basato sull’intensità e sulla continuità nell’espressione di gioco. Dovremo cercare di fare un po’ meglio di quello che abbiamo fatto fino ad ora e con più continuità”.

 

Secondo il tecnico queste sette partite saranno fondamentali per capire quali saranno gli obiettivi finali dei biancorossi. “Questo sarà un periodo determinante. Le prossime sei – sette gare  determineranno al settanta per cento gli obiettivi finali. La nostra motivazione guarda a una posizione migliore di quella che abbiamo. Quando arriverà il turno di riposo la classifica sarà falsata. Ripeto ancora una volta. Questo sarà un periodo determinante visto che siamo a fine gennaio. Le prossime partite saranno importanti. Questo argomento lo abbiamo affrontato con i ragazzi. Quello che posso dire è che saremo ancora più battaglieri“.

 

( Foto: SSC Bari )

Tutto su Micol Tortora