martedì , 24 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Bari, buona la prima

Bari, buona la prima

 

I ragazzi di mister Mangia dopo un primo tempo dove non hanno espresso il loro gioco migliore, nella ripresa con alcuni cambi azzeccati dal tecnico lombardo sono riusciti ad imporsi su un Entella che almeno nei primi 45° avrebbe meritato il vantaggio

 

“Prima” del Bari in chiaroscuro. A Chiavari contro la neo – promossa Entella il Bari di mister Mangia ha lasciato alquanto a desiderare nei primi 45° minuti dove non è mai stato pericoloso sotto rete. A tenere il pallino del gioco infatti è stata la squadra di casa che in più di una occasione è andata vicino alla rete del vantaggio. Nella ripresa invece il Bari ha cambiato musica. E’ stato molto più pericoloso sulle fasce, fasce mai utilizzate nel primo tempo. Ed è stata proprio da una azione sulla fascia di Calderoni per Caputo a portare in vantaggio la squadra ospite che verso la fine della gara ha chiuso i conti con un incredibile pallonetto, alla Del Piero, di Galano dal limite dell’area a regalare tre punti fondamentali per la classifica e per il morale di questa nuova squadra che dovrà tentare di essere tra le protagoniste del campionato.

 

 

 

LA CRONACA:

 

Al 19° minuto tiro a volo di Troiano di poco fuori sulla sinistra di Donnarumma. Al 20° l’arbitro Baracani ammonisce Baldazeddu per un fallo da dietro su Stoian. Al 25° ancora in evidenza in attacco dell’Entella con un tiro di sinistro di Di Tacchio parato dal portiere biancorosso. Dopo due minuti si vede per la prima volta il Bari in attacco con un colpo di testadi Caputo di poco alto sulla traversa. Al 31° l’arbitro ammonisce Donati per un intervento da dietro su un giocatore dell’Entella. Al 32° ancora un biancorosso a finire sul taccuino dell’arbitro. Questa volta tocca a Calderoni per un fallo di mano. Al 38° cross dalla sinistra per l’Entella, colpo di testa di Sansovini lasciato solo in area e palla di poco a lato. Al 39° perfetto cross di Defendi per Caputo che impatta male sul pallone e palla alta sulla traversa. Al 47° cross dalla destra di Mazzarani al centro dell’area ma Sansovini arriva in ritardo.

 

Nella ripresa al 1° minuto cross dalla destra di Sabelli, deviazione di Russo che colpisce il palo per anticipare Defendi. Al 13° primo cambio per l’Entella. Dentro Litteri, fuori Russo. Al 14° mister Mangia manda in campo Stevanovic per Stoian. Al 16° gran tiro di Troiano deviato in angolo da Donnarumma. Al 20° il Bari passa in vantaggio. Bell’azione di Calderoni sulla sinistra, cross dello stesso giocatore in area di rigore dove arriva Caputo che con un piatto sinistro mette dentro. Al 27° l’Entella manda in campo Pedro Costa Ferreira per Battocchio. Al 28° gran bella punizione di Galano deviata dal portiere di casa sul palo. Al 31° il Bari manda in campo Sciaudone per Donati. Al 36° entra Malele al posto di Lewandosky. Per il Bari dentro Romizi per Caputo. Al 38° ammonito Pedro per un fallo di mano a centrocampo. Al 43° il Bari raddoppia con un gran pallonetto di sinistro dal limite dell’area di rigore.

 

 

LE FORMAZIONI:

 

VIRTUS ENTELLA ( 4 – 3 – 1 – 2 ): Pelizzoli; Lewandosky; Russo; Cesar; Baldanzeddu; Di Tacchio; Troiano; Battocchio; Mazzarani; Moreo; Sansovini. A disposizione: Paroni; Iacoponi; CoVolpe; Costa Ferreira; Litteri; Rinaudo; Botta; Malele; Camigliano. All. Luca Prina.

 

 

BARI ( 4 – 4 – 2 ): Donnarumma; Calderoni; Rossini; Ligi; Sabelli; Galano; Donati; Defendi; Stoian; De Luca; Caputo. A disposizione: Guarna; Salviato; Romizi; Sciaudone; Stefanovic; Contini; Pereira; Wolsky; Camporese. All. Devis Mangia.

 

Arbitro Baracani di Firenze.

 

Di Micol Tortora

 

 

 

 

 

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.