domenica , 20 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Bari, che brutta sconfitta a Torre del Greco!

Bari, che brutta sconfitta a Torre del Greco!

I biancorossi escono sconfitti per 1 – 0 dal “Liguori” con una rete di Riccio. Per il Bari seconda sconfitta consecutiva in trasferta

 

Quello tra Turris e Bari è stato un primo tempo molto combattuto da entrambe le squadre che ha dato origine al 1’ una conclusione di Guarracino respinta da Marfella e al 16’ con una traversa colpita di sinistro da Brienza non finalizzata poi da Simeri.

 

Nella ripresa il Bari si è fatto subito pericoloso con Simeri che, ben servito da Mattera, viene fermato da Casolare. Poi al 30’ la Turris è passata in vantaggio con una conclusione di Riccio a porta vuota. Al 40’ ancora i padroni di casa vicini al raddoppio. Celiento non ha inquadrato la porta dopo aver dribblato Mattera.

.

Turris  ( 4 – 3 – 3 ): Casolare, Esempio, Franco, Riccio,  Varchetta, Formisano, Fabiano, Vacca, Addessi, Guarracino, Celiento. A disposizione: D’Inverno, Celliti, Lagnena, Auriemma, Di Nunzio, Esposito, Palmieri, Fabiano, Di Dato. All: Fabiano

 

Bari ( 4 – 2 – 3 – 1 ): Marfella, Mattera, Di Cesare, Cacioli, Quagliata, Langella, Bolzoni, Floriano, Brienza, Liguori, Simeri. A disposizione: Maurantonio, Hamlili, Neglia, Bianchi, Piovanello, Iadaresta, Muti, Nannini, Pozzebon. All: Cornacchini

 

Ammoniti: Cacioli, Formisano, Casolare, Piovanello. Espulsi: nessuno. Angoli: 0 – 3. Recupero tempo: p.t. 1’; s.t.

 

 

ARBITRO: Di Marco di Ciampino

 

 

MARCATORI: s.t. 30’ Riccio

 

 

LA CRONACA:

Al 1’ conclusione di Guarracino che, dopo aver superato Di Cesare, entra in area e calcia, ma trova la respinta da Marfella. Al 16’ traversa colpita di sinistro da Brienza con palla tornata nuovamente in campo e mandata sull’esterno della rete da Simeri. Al 18’ ammonito Cacioli per fallo su Franco. Al 26’ ammonito Formisano per fallo su Brienza.

 

Nella ripresa , al 2’, buona occasione per Simeri che, ben servito da Mattera, viene fermato dal portiere di casa. All’8’ doppio cambio per il Bari. Fuori Liguori e Floriano, dentro Piovanello e Neglia. Al 30’ i padroni di casa passano in vantaggio. Punizione per la Turris, strana parabola della sfera che mette dentro a porta vuota dopo che Marfella era uscito su Guarracino. Al 32’ destro di Langella da fuori, para Casolare. Al 34’ dentro Di Nunzio, fuori Varchetta. Al 39’ fuori Franco, dentro Lagnena. Dopo quattro minuti per il Bari dentro Iadaresta, fuori Bolzoni. Al 40’ Celiento sfiora il raddoppio. Marfella, involontariamente, da palla all’attaccante che, dopo aver dribblato Mattera, non ha inquadrato la porta. Al 41’ fuori Simeri, dentro Pozzebon. Al 42’ ammonito Casolare per perdita di tempo. Al 46’ colpo di testa di Iadaresta, parato. Al 45’ fuori Brienza, dentro Hamlili.

 

90’:

Cornacchini: “Non abbiamo giocato come dovevamo. Sotto l’aspetto agonistico abbiamo fatto poco. Non importa essere bravi solo sotto l’aspetto tecnico. Durante la partita non abbiamo concesso molto ai nostri avversari tant’è che le situazioni importanti per loro sono state solo due. Il Bari, al contrario, ha avuto due, tre occasioni dove poteva fare meglio soprattutto verso la fine con l’occasione di Pozzebon. Oggi ci è mancata la mentalità di categoria che, al contrario, i nostri avversari hanno avuto. Se non hai la giusta mentalità alla fine ne paghi le conseguenze. Se non metti qualcosa in più sotto l’aspetto degli attributi in questo campionato è dura. Loro hanno avuto più fame in confronto a noi anche se per quello che si è visto il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio”.

 

E su Hamlili lasciato fuori ha detto. “In questo campionato c’è una regola di under. Ho preferito mettere un over terzino destro come Mattera per bloccare Celiento che all’andata mi aveva fatto una buona impressione. In mezzo al campo mi servivano centimetri ed ho inserito Bolzoni che mi ha dato centimetri in mezzo al campo”.

 

( Foto: il mattino.it )

Tutto su Micol Tortora