mercoledì , 22 Settembre 2021
Home » Bari Calcio » Bari, ecco il fantasista che mancava

Bari, ecco il fantasista che mancava

E’ l’argentino Ruben Botta, classe ’90. Il giocatore ha firmato un contratto fino al 2023

 

Ora è ufficiale. Da oggi il Bari ha il suo fantasista, quel fantasista che mancava da un bel po’ di tempo, si può dire dai tempi di Maiellaro. Quest’oggi ha firmato con il club pugliese Ruben Botta, classe ’90, un contratto che lo legherà fino a giugno del 2023. Il giocatore non è nuovo a questa esperienza italiana visto che ha già giocato nell’Inter e nel Chievo prima di trasferirsi prima in Messico e poi nel San Lorenzo. Queste le sue prime parole in biancorosso. “Il direttore Polito mi seguiva da tanto tempo. Ha cercato di prendermi anche lo scorso anno ma, purtroppo, non è stato possibile. Quando in questo di mercato mi ha proposto di venire a Bari, in una piazza importante, passionale e in una squadra così forte, non ho avuto problemi nella scelta. Il direttore mi ha colpito e convinto per la fiducia che mi ha dimostrato. In questo momento sento una gran voglia di allenarmi, stare con la squadra e contribuire a portare il Bari dove merita di stare. Nel calcio le parole contano poco. Tutto dipenderà dalla voglia e da quello che si farà in campo. Ho parlato con il mister il quale mi ha spiegato la sua idea di calcio e cosa vuole da me in campo. Mi auguro di poter rendere al meglio. Sento un grande entusiasmo intorno a noi e questo è importante. Tutto questo mi motiva. Mi piacerebbe entrare a far parte della storia di questo club”.

 

Il fantasista ha poi aggiunto. “Quando sono arrivato in Italia ero giovane. Ho lasciato tutto, compreso il mio Paese per inseguire un sogno. In confronto al nostro quello italiano è più tattico. In Italia si cerca la giocata, l’uno contro uno. Alla fine mi sono adattato nonostante l’infortunio subito. Devo dire anche una cosa. Quando sono arrivato i ragazzi mi hanno fatto sentire subito uno di loro. Questo è fondamentale perché, in campo, non si gioca in undici, ma è l’intero spogliatoio che vince o che perde. Solo tutti insieme potremmo arrivare lontano. Abbiamo un grande obiettivo e questo è ben impresso nella mia testa. Sicuramente faremo di tutto per far felici i nostri tifosi”.

 

Mercato.

Bianco. Sembra che il centrocampista potrebbe rinnovare il suo contratto in scadenza il prossimo giugno. Il giocatore potrebbe spalmare il suo ingaggio così come accaduto per Antenucci e Frattali.

 

Mercurio. Potrebbe seguire Castrovilli alla Fiorentina. Il club viola sarebbe molto interessato alle prestazioni del diciottenne biancorosso. Se il trequartista fosse acquistato sarebbe girato in Primavera per poi passare in prima squadra.

 

( Foto: SSC Bari )

Tutto su Micol Tortora