sabato , 19 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Bari, il 23 esordio in Coppa Italia

Bari, il 23 esordio in Coppa Italia

E per quella data Auteri avrà a disposizione nuovi giocatori. Nel pomeriggio presso Palazzo di Città presentate le nuove maglie

 

Continua la preparazione dei ragazzi di Auteri in vista della “prima” casalinga di Coppa Italia del 23 contro il Trastevere. Quest’oggi frattali e compagni hanno disputato una doppia seduta di allenamento. In mattinata il tecnico ha sottoposto per novanta minuti i suoi ad un lavoro prettamente tattico su metà campo. Nella seduta pomeridiana invece, dopo una breve parentesi in palestra, i biancorossi sono tornati nuovamente in campo per un lavoro basato su esercitazioni attacco contro difesa. E’ tornato nuovamente in gruppo dopo il lavoro differenziato di ieri Scavone, mentre Costa ha lavorato ancora una volta a parte. Per quanto riguarda invece Simeri ha svolto a parte un lavoro di esercitazioni con il gruppo integrandolo con il solito lavoro personalizzato. Primo allenamento con i nuovi compagni per il neo – attaccante Marras. Per lui un contratto triennale. Per domai è prevista nuovamente una doppia seduta.

 

Mercato. Dopo l’arrivo di Marras, Auteri avrà a disposizione anche due suoi “pupilli”, Celiento e De Risio. Entrambi i giocatori sono stati ceduti dal Catanzaro ai biancorossi. Il ds Romairone sarebbe sulle tracce del centrocampista centrale, classe ’90, Lorenzo Lollo nella scorsa stagione in forza al Venezia. Ma sul giocatore ci sarebbe anche l’interessamento di un’altra probabile protagonista del prossimo campionato, il Palermo. Saluta invece la Puglia, destinazione Salerno a titolo temporaneo con diritto di riscatto il centrocampista Kupisz.

 

Nel pomeriggio, prima della seconda seduta, il presidente Luigi De Laurentiis, alla presenza del Sindaco De Caro e una delegazione di giocatori formata da capitan Di Cesare , Antenucci e Simeri ha presentato alla stampa nell’atrio del palazzo di Città le nuove maglie edizione 2020 /21. La prima è la classica bianca; la seconda è rossa con una banda bianca trasversale sul petto. La terza è invece nera con inserti bianchi e rossi. Ecco le parole del presidente. “Sono molto felice di essere qui. È il primo evento in presenza dopo moltissimi mesi. E’ un primo passo verso la ripartenza. Ci stiamo mettendo tutte le nostre energie ripartendo quasi da zero e sostituendo alcune figure e calciatori. Oggi presentiamo le nuove maglie che sono sempre state un mio pallino perché devono rappresentare il tifo, la città e l’anima di questa squadra. Ogni anno cerchiamo un punto stilistico diverso. Per questa stagione, grazie a Kappa, abbiamo fatto un upgrade che ci pone come top team. I dettagli di questi kit sono il colletto tagliato, l’inserto a triangolo sulla manica, la cucitura a contrasto sul fianco del pantaloncino e della maglia, oltre alle nuove rifiniture del nostro logo e dei loghi sponsor. Anche la vestibilità è diversa, più aderente rispetto alle precedenti. C’è stato un investimento anche su questo. Quello che andremo ad affrontare sarà un anno difficile visto che ci saranno squadre di piazze importanti. Sicuramente ci mancherà avere il nostro pubblico che è da sempre il nostro dodicesimo uomo in campo. Spero che questo duri il meno possibile e che presto si possa tornare allo stadio in sicurezza”.

 

( Foto: SSC Bari )

Tutto su Micol Tortora