giovedì , 24 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Bari, perché non pensare a Ciappellano?

Bari, perché non pensare a Ciappellano?

Per il prossimo anno il forte difensore centrale del Legnano è seguito da molte squadre di Lega Pro

 

Il Bari si sta preparando per i playoff, gara d’esordio prevista per il 13 luglio. Come detto varie volte questa gara sarà una partita da dentro o fuori, insomma una gara secca. Oltre a pensare ai playoff che tutti i tifosi sperano possano andare per il meglio visto che sono un “terno all’otto” e i biancorossi ci sono già passati nel periodo della famosa “remuntada” e tutti noi ricordiamo ancora come sono andati a finire, il club di via Torrebbella dovrebbe già pensare al prossimo campionato e a rinforzare ancora di più una squadra già forte sulla carta. La Reggina, promossa in serie B, sta già organizzando la formazione per il prossimo anno. Sul taccuino del ds Taibi in primis c’è il nome di Menez, giocatore di grande esperienza visto che ha militato per un po’ di tempo nella massima serie ( Roma e Milan ). Ma il club amaranto non si fermerebbe solo a lui. Per quanto riguarda la Lega Pro è venuto fuori in queste ore un nome importante. Si tratta di Daniele Ciappellano, classe ’94, forte difensore centrale di 1.94 centimetri del Legnano premiato come miglior difensore centrale del Girone B della Serie D. Per ora sul difensore ci sarebbe un forte interesse del Grosseto e del Giana, ma sembrerebbe che tutte le squadre più importanti della Serie D lo stanno seguendo. A questo punto c’è da chiedersi perché un club importante come il Bari non stia facendo un pensierino? Con Di Cesare farebbe un’ottima coppia difensiva.

Tutto su Micol Tortora