giovedì , 26 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Bari, tre punti d’oro

Bari, tre punti d’oro

La squadra di mister Mangia è riuscita a conquistare la prima vittoria casalinga

Dopo il pareggio rocambolesco di sabato scorso contro il Frosinone il Bari di Devis Mangia è riuscito a conquistare la sua prima vittoria casalinga battendo il Livorno di mister Gautieri per 2 – 0 con le reti di Sciaudone che al 16° del primo tempo porta in vantaggio il Bari su punizione calciata dalla destra di Stevanovic e il raddoppio al 49° proprio di Stevanovic su passaggio di Rozzi. Buona la prima in casa per i giocatori biancorossi che sono scesi in campo finalmente con il 4 – 3 – 3 che ha fatto grande il Bari nello scorso campionato. Ora i ragazzi di mister Mangia sono attesi martedì sera dalla trasferta a Vicenza, squadra che questo pomeriggio ha pareggiato pe 2 – 2 sul campo del Perugia.

LE FORMAZIONI:

BARI ( 4- 3 – 3 ): Donnarumma; Sabelli; Donati; Sciaudone; De Luca; Galano; Stevanovic; Ligi; Camporese; Defendi; Calderoni. A disposizione: Guarna; Romizi; Rossini; Contini; Filippini; Stoian; Wolski; Gomelt; Rozzi. All: Mangia.

LIVORNO ( 4 – 3 – 3 ): Mazzoni; Gemiti; Bernardini; Emerson; Moscati; Lambrughi; Mosquera; Galabinov; Ceccherini; Siligardi; Cutolo. A disposizione: Coser; Belingheri; Surraco; Jefferson; Rafati; Jelenic; Gonnelli; Vantaggiato; Biagianti. All: Gautieri.

LA CRONACA:

Al 1° minuto del primo tempo tiro da fuori area di Donati parato centralmente dal portiere ospite. Al 16° il Bari si porta in vantaggio. Punizione calciata da Stevanovic dalla destra, colpo di testa di Sciaudone che porta sull’1 – 0 i biancorossi. Dopo un minuto Gautieri manda in campo Biagianti per Lambrughi. Al 20° l’arbitro Minelli di Varese ammonisce Mosquera per fallo su Sabelli. Dopo otto minuti si fa vedere il Livorno con un tiro di Cutolo che da fuori area calcia e colpisce il palo sulla destra di Donnarumma. Al 36° l’arbitro ammonisce Calderoni per fallo su Siligardi. Dopo due minuti si rivede il Bari con un tiro di Galano che finisce di poco a lato sulla destra del portiere. Sempre al 38° l’arbitro ammonisce il capitano Emerson per proteste. Al 41° Gautieri manda in campo Vantaggiato per Siligardi. Sempre al 41° tiro dalla distanza Stevanovic a lato. Al 45° l’arbitro ammonisce Ceccherini per fallo su Calderoni.

Nella ripresa Mangia manda subito in campo Rozzi per De Luca e Gautieri risponde mandando in campo Belingheri per Ceccherini. Dopo due minuti l’arbitro ammonisce Vantaggiato per proteste. Al 10° Livorno vicino al pareggio con un colpo di testa di Galabinov a lato di poco sulla destra del portiere biancorosso. Dopo sei minuti Mangia manda in campo Rossini per l’infortunato Camporese. Al 19° gran tiro da fuori area di Calderoni, parato. Al 23° Sabelli solo davanti al portiere sbaglia incredibilmente la rete del vantaggio. Dopo un minuto Mangia manda in campo Romizi per Donati che non ce la faceva più. Al 26° l’arbitro Minelli espelle capitan Emerson per fallo da ultimo uomo su Defendi. Al 30° Donnarumma salva il risultato con un intervento di piede su Bernardini. Sempre al 30° Gemiti salva sulla linea un tiro di Galano. Al 42° l’arbitro ammonisce Rozzi per fallo su Mosquera. Al 49° il Bari raddoppia con Stevanovic servito da un ottimo passaggio di Rozzi.

90°:

Mangia: “Dobbiamo migliorare tanto. Quest’oggi prendiamo i punti che sicuramente aiutano e che sono una cosa positiva però dobbiamo migliorare tanto tanto tanto perché le partite quando si mettono in un certo modo vanno chiuse, vanno sistemate e non si deve aspettare il 95° con tutti i rischi che ci siamo presi. La squadra deve sapere che abbiamo vinto una partita bene ma dobbiamo migliorare tantissimo secondo me”.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.