giovedì , 1 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Bari, tutto in 90°?

Bari, tutto in 90°?

Domani al “Granillo” sarà la sfida tra bomber e non solo

 

Quella di domani pomeriggio al “Granillo” di Reggio Calabria sarà una gara che vedrà di fronte la prima contro la seconda. A dividerli solo sei punti. Si dice che quella di domani possa essere la gara decisiva per entrambe le squadre. Forse potrebbe essere così, ma potrebbe essere anche di no visto che il campionato è ancora lungo. Di certo c’è che chi dovesse vincere avrebbe più possibilità di vincere il campionato. Si sa, le vittorie motivano di molto i giocatori. Poi c’è anche da dirre che domani si affronteranno i migliori bomber della serie C. Corazza e Denis da una parte e Antenucci e Simeri dall’altra. Chi la spunterà? Certamente i tifosi biancorossi che domani si recheranno in massa al “Granillo”, grazie anche al gemellaggio tra le due tifoserie, sperano che i loro beniamini possano tornare dalla Calabria con un risultato positivo. Il campionato del Bari si giocherà tutto in 90°? Probabilmente si, probabilmente no. Certo è che domani i biancorossi dovranno fare davvero la partita della vita visto che nelle due precedenti gare interne contro il Rieti e la Sicula Leonzio, pur vincendo di misura, non hanno convinto. La partita potrebbe decidersi a centrocampo con l’ex Bellomo e Laribi. bisognerà vedere se Vivarini schiererà dal primo minuto l’ex Empoli visto che il giocatore ha disputato nell’ultima gara 72′. Sarà sicuramente da valutare. Chi potrebbe invece tornare in campo è Di Cesare, il quale quest’oggi è partito con la squadra dopo essere stato fermo contro la Sicula Leonzio e aver lavorato a parte in questi giorni. A questo punto l’unico infortunato in casa Bari è il solo Hamlili. Per quanto riguarda gli spettatori è previsto il tutto esaurito con 15.819 presenze, così come si raggiunse il 12scorso con Reggina – Catanzaro. Per cui, buona partita a tutti.

Tutto su Micol Tortora