giovedì , 3 Dicembre 2020
Home » Bari Calcio » Bari, vittoria di misura

Bari, vittoria di misura

Contro il Città di Messina basta una rete di Floriano per conquistare tre punti importanti per la classifica

 

Primo tempo non entusiasmante da parte del Bari che, con poco, è riuscito a passare in vantaggio con Floriano al 32’.

 

Nella ripresa la squadra ospite ha dato filo da torcere ai padroni di casa i quali sono andati vicino alla rete del 2 – 0 in più di una occasione. Con questa vittoria i biancorossi si portano a quota 23 punti in classifica.

 

 

Bari ( 4 – 2 – 3 – 1 ) : Marfella, Turi, Di Cesare, Cacioli, Nannini, Hamlili, Bolzoni, Floriano, Brienza, Piovanello, Simeri. A disposizione: Maurantonio, D’Ignazio, Neglia, Feola, Bollino, Liguori, Mutti, Giorgia, Langella. All: Breve

 

 

Città di Messina  ( 3 – 5 – 2 ) Paterniti, Bellopiede, Berra, Bombarda, Fofana, Cangemi, Cardia, Ferrau’, Fragapane, Codagnone, Di Vincenzo. A disposizione. Amella, Cruccitti, Trevizan, Cannino, Nicosia, Bonamonte, Calcagno, Principe, Gelasio. All: Furnari.

 

 

Spettatori: Ammoniti: Fofana, Galesio, Bonamonte. Espulsi: Angoli: 3 – 0, Recupero tempo: p.t. 1’;  s.t. 6’

 

 

ARBITRO: Munerati di Rovigo

 

 

MARCATORI: p.t. 32’ Floriano

 

 

LA CRONACA:

 

Al 26’ ammonito Fofana per per fallo su a Brienza. Al 32’il Bari passa in vantaggio con Floriano grazie ad un taglia di Simeri che, in area di rigore, cerca Floriano che, sul secondo palo, mette dentro. Al 43’ conclusione di Hamlili rispentita dal portiere ospite.

 

Nella ripresa, al 3’, i biancorossi vanno vicini al raddoppio con un tiro di Floriano che calcia da buona posizione. Al 7’ tiro di Simeri di esterno destro a giro di poco fuori sulla sinistra del portiere Paterniti, di poco a lato. Al 14’ fuori Codagnone, dentro Galesio. Al 18’ dentro a Neglia, fuori Floriano.

 

Nella ripresa, al 2’, Hamlili manda un pallone in area per Simeri il quale non riesce ad arrivare sul pallone. Dopo un minuto Floriano, l’autore del primo goal, si mangia letteralmente la rete del 2 – 0 calciando alto da buona posizione. Al 6’ Simeri va vicinissimo alla rete del raddoppio con un destro al veleno. La palla diretta verso l’angolino basso esce di poco. Al 10’ dentro Galesio, fuori Codagnone. Dopo tre minuti il tecnico del Bari manda in campo Neglia la posto di Floriano. Al 12’ un tiro di Brienza in area di rigore viene stoppato da un difensore. Al 15’ il tecnico ospite sostituisce Cangemi con Bonamonte. Al 20’ doppio cambio per i biancorossi. Fuori Piovanello e Brienza, dentro Langella e Feola. Al 26’ il tecnico ospite manda in campo Princi e Cannino al posto di Di Vincenzo e Fragapane. Al 29’ l’arbitro ammonisce Galesio per fallo su Di Cesare Al 31’ dentro Calcagno, fuori Cardia. Al 41’ dentro Bollino, fuori Simeri. Al 44’ammonito Bonamonte per fallo su Bollino.

 

 

90’:

Cornacchini: “Dovevamo essere più incisivi  ma questa è la serie D. Niente è scontato. Nella ripresa ho avvicinato le due punte per creare maggiori pericoli. Oggi è stata dura anche perché avevamo avuto una gara molto dispendiosa domenica scorsa. Per domani è prevista la ripresa in vista della trasferta di mercoledì prossimo a Castrovillari. Penso che cambierò qualcosa nell’undici titolare”.

 

Floriano: “Non siamo riusciti a chiuderla. L’importante era vincere. Abbiamo concesso davvero poco. Era difficile superare la loro difesa. Non dando punti di riferimenti in attacco, abbiamo creato più pericoli. L’azione del goal è stata spettacolare. Dedico la rete a chi gioca meno”.

 

 

 

Tutto su Micol Tortora