lunedì , 28 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Bari, vittoria di…rigore

Bari, vittoria di…rigore

I biancorossi dopo essere passati in svantaggio al 34’ del primo tempo con un rigore realizzato da Marcheggiani, nella ripresa hanno prima pareggiato al 33’ con Ferrari e, poi, vinto al 46’ con un rigore realizzato da Antenucci concesso dall’arbitro per un fallo di mano

 

 

Quello tra Rieti e Bari è stato un primo tempo equilibrato sbloccatosi solo al 34’ grazie ad un rigore concesso dall’arbitro Perenzoni per un presunto intervento falloso di Sabbione, realizzato poi da Marcheggiani che ha spiazzato Frattali. Per quanto riguarda il Bari non è mai stato pericoloso in attacco pur schierando Antenucci e Simeri.

 

Nella ripresa, a dare vitalità alla gara sono stati a Corsinelli, D’Ursi, Ferrari e Awua mandati in campo al posto di Costa e di uno spento Simeri. Si può dire che la partita è cambiata quando, al 27’ e’ stato espulso per un fallaccio su Hamlili, Tirelli. E, al 33’, il Bari è riuscito a pervenire al pareggio con un tiro dall’interno dell’area di rigore di Ferrari subentrato a Kupisz. Il Rieti, in dieci, si è difeso, mentre i biancorossi hanno attaccato per tentare di vincere la gara e, al 46’ e’ arrivato il vantaggio dei ragazzi di Cornacchini con un rigore concesso per un fallo di mano, rigore realizzato di forza da Antenucci che sale così a quota tre nella classifica marcatori.

 

 

Rieti ( 3 – 5 – 2 ): Pegorin, Aquilanti, Gigli, Zanchi, Palma, Zampa, Tirelli, Guiebre Razak, Beleck, Esposito, Marcheggiani. A disposizione: Addario, Bartolotta, Bellopede, Tiraferri, Del Regno, De Paoli, Granata, Sette, Marino, Lazzari, Palma, Poddie, De Sarlo, Bartolotta. All: Mariani

 

 

Bari ( 3 – 5 – 2 ): Frattali, Sabbione, Di Cesare, Perrotta, Kupisz, Hamlili, Bianco, Terrani, Simeri, Antenucci. A disposizione:  Marfella, Berra, Esposito, Corsinelli, Awua, Schiavone, Scavone, D’Ursi, Floriano, Ferrari, Neglia. All: Cornacchini

 

Ammoniti: Zanchi, Terrani, Di Cesare, Esposito. Espulsi: Tirelli. Angoli: 0 – 2’. Recupero tempo: p.t.0’; s.t. 4’

 

 

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto

 

 

MARCATORI: p.t. 34’ Marcheggiani ( rig. ); s.t. 33’Ferrari; 46’ Antenucci ( rig. )

 

 

LA CRONACA:

Al 6’ biancorossi al tiro con Simeri, palla parata dal portiere di casa. Al 13’ brutto intervento di Zanchi su Hamlili che viene ammonito. Dopo un minuto girata di Simeri su passaggio di Perrotta. Tiro alto. Al 15’ annullata una rete ad Antenucci, su servizio di Simeri, per un presunto fuorigioco. Al 23’ angolo per il Bari e Pegorin deve uscire su Di Cesare pronto al tiro dal dischetto del rigore. Al 33’ l’arbitro decreta un rigore a favore del Rieti per un presunto intervento falloso di Sabbione. Sulla palla va Marcheggiani che spiazza Frattali. Al 35’ cross sul secondo palo di Terrani per Kupisz che per pochissimo, in scivolata, non arriva sul pallone.

 

Nella ripresa, al 1’, ammonito Terrani per fallo su Palma. Al 3’ punizione di Tirelli, Frattali para. Al 5’ ancora una ammonizione per il Bari. Questa volta a finire sul taccuino dell’arbitro è Di Cesare per fallo su Guiebre. All’8’ doppio cambio per i biancorossi. Dentro Corsinelli e D’Ursi, fuori Costa e Simeri. Al 10’ ammonito Esposito per fallo su D’Ursi. Al 20’ dentro Ferrari, fuori Kupisz. Per il Rieti dentro Bellopede, fuori Esposito. Al 22’ conclusione dal limite di D’Ursi, parato centralmente da Pegorin. Al 27’ espulso Tirelli per un fallaccio  su Hamlili. Al 28’ dentro Awua e Floriano, fuori Hamlili, infortunato e Terrani. Al 32’ dentro Marino, fuori Beleck. Al 33’ il Bari pareggia con un destro di Ferrari direttamente dall’interno dell’area di rigore. Al 42’ dentro De Paoli, fuori Marcheggiani. Al 46’ l’arbitro concede un rigore ai biancorossi per un fallo di mano. Sulla palla va Antenucci che mette dentro.

 

 

 

 

90’:

Cornacchini: “Siamo ancora all’inizio. Oggi sono contento della prestazione dei ragazzi e anche del risultato. La prestazione c’è stata perché perdevi una partita dove non si è subito un tiro in porta. I ragazzi hanno reagito bene, ma si può fare molto meglio. Posso dire che siamo sulla strada giusta. Sono molto soddisfatto di questa gara. Devo dire, però, che dovevamo gestire meglio alcune situazioni. Certo, abbiamo fatto qualche errore, ma la soddisfazione del risultato in questo momento supera l’aver commesso degli errori. Oggi abbiamo meritato di vincere. Le sostituzioni? Hanno fatto bene alla squadra. Ferrari e Awua hanno fatto la differenza. Abbiamo una rosa ampia quindi bisognerà sfruttare queste occasioni. Awua, in particolare, mi ha fatto una grande impressione. Ferrari lo conoscevo. Deve migliorare dal punto di vista fisico. E’ sulla strada giusta. A parte il goal realizzato si è fatto sentire. Dobbiamo continuare su questa strada. E’ vero, ci sono delle difficoltà e dovremo essere bravi a superarle. Con il lavoro si supera tutto. Quella contro il Rieti è stata una partita intensa come tante altre. In alcune circostanze potremmo fare meglio, soprattutto nella gestione della palla con i quinti, che devono spingere di più. Il rigore? Sinceramente non ho pensato a nulla. Ero convinto che segnasse”.

 

Tutto su Micol Tortora