domenica , 25 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Camplone: “Il Vicenza? Si dovrà affrontare come una finale”

Camplone: “Il Vicenza? Si dovrà affrontare come una finale”

Per l’ex tecnico del Perugia domani sarà la “prima” al “San Nicola”

Seconda giornata di ritorno. Il Bari dopo aver pareggiato in quel di La Spezia domani affronterà in casa il Vicenza dei vari ex Galano, Bellomo ed Ebagua. Alla vigilia di questa importante gara ha parlato quest’oggi il tecnico Camplone che domani si siederà per la prima volta in panchina al “San Nicola”. Ecco cosa ha detto su chi sarà domani a vestire la fascia da capitano. “Questa è una bella domanda. Se giocherà Contini sarà Contini”.

Camplone ha parlato anche del “buco” lasciato da Sabelli. “In quella zona siamo un po’ carenti in questo momento visto che Gemiti è infortunato. Credo che chi scenderà in campo darà il massimo per la maglia e per l’importanza di questa partita. Tutte le partite per noi sono fondamentali, siamo indietro di diversi punti per cui è normale che ogni partita per noi sarà una finale come ho detto sempre, per cui dobbiamo giocarla così e, poi, dobbiamo dare peso al pareggio conquistato a La Spezia. Vincendo in casa possiamo dare peso al buon primo tempo fatto a La Spezia”.

Il tecnico biancorosso ha parlato anche della partita di domani dove affronterà una squadra reduce da due vittorie consecutive. “E’ la classica squadra di sempre. Ha superato il momento di crisi, viene da due risultati importanti, uno fatto a Perugia nel recupero, ha fatto dei buoni acquisti di mercato, Ebagua, Moretti, Bellomo. Hanno tanti giocatori in più, inoltre ha i vari Galano e Giacomelli. Per me è una buona rosa. Logicamente tutti quanti hanno passato un periodo di crisi, ne sono usciti e ora stanno in salute. Sarà una partita molto delicata e molto pericolosa per noi. Però noi giochiamo in casa per cui non dobbiamo stare molto a pensare a loro, ma dobbiamo pensare a noi stessi”.

E su Bellomo ha detto. “Io temo il collettivo, è una squadra che gioca col 4 – 3 – 3 e gioca bene. Ha dei giocatori che hanno fatto questo modulo, diversi l’hanno fatto anche l’anno scorso per cui è una squadra che ha una identità di gioco”.

Poi il tecnico ha parlato anche dell’eventuale arrivo in maglia biancorossa di Jakimovski. “Per il momento non ci sto pensando perché non è arrivato nessuno per cui non è una notizia ufficiale perché proprio oggi ho parlato col presidente e non ci sono state ufficialità. In questo momento è l’ultimo dei problemi. Jakimovski ha fatto il terzino, ha fatto l’esterno alto per cui se lo dovessimo prendere lo prenderemo per fare il terzino e non per l’esterno alto visto che abbiamo sette – otto di esterni. Sicuramente non verrà solo lui. La società è vigile, i nomi li sa e si sta muovendo. E’ normale che tutti si tengono stretti i giocatori e il botto accadrà sempre negli ultimi giorni di mercato”.

Di Micol Tortora

abbigliamento, gadgets, accessori e libri de La Bari al miglior prezzo CLICCA QUI

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.