martedì , 20 Aprile 2021
Home » Bari Calcio » Carrera: “Domani servirà tranquillità per fare cose semplici”

Carrera: “Domani servirà tranquillità per fare cose semplici”

“Contro la Juve Stabia – ha aggiunto il tecnico  – sarà una battaglia”

 

Vigilia di Juve Stabia – Bari, gara infrasettimanale, che vedrà di fronte due squadre alla ricerca di punti. La formazione campana per poter continuare a salire in classifica, attualmente occupano la settima posizione, mentre per quanto riguarda i biancorossi cercare di superare l’Avellino, ora secondo, per cercare di “blindare” il secondo posto importante per i playoff. Oggi, il tecnico, dopo la rifinitura, ha tenuto la consueta conferenza stampa pre – partita. Ecco le sue parole. “Sto cercando di portare tranquillità nel gruppo. Sto cercando di fargli fare le cose semplici che, alla fine, sono le più difficili. Questa è la mia filosofia”.

 

E sulla partita di domani ha detto. “La Juve Stabia è una squadra arcigna che fa un buon possesso palla. Sabato, nel derby, siamo riusciti a fare una gran vittoria. Il derby, però, è alle spalle. Domani ci sarà da combattere. Bisognerà essere sempre competitivi. Nelle varie gare ci sono momenti in cui puoi dominare, altri in cui bisogna soffrire. Per curare il minimo dettaglio ci sarà sempre da lavorare”.

 

Il mese di marzo vedrà i biancorossi affrontare un vero e proprio “turn de force”. “Questo deve essere il momento giusto. Non basta aver vinto contro il Foggia. Dovremo cercare di dare continuità al risultato di sabato e cercare di fare meglio di quanto abbiamo fatto fino a qui”-

 

Per  Carrera il 4 – 2 – 3 – 1 può essere un modulo congeniale. “E’ un abito congeniale visto che si addice alle qualità dei giocatori”.

 

E sulla coesione in attacco tra Cianci e Antenucci ha detto. “Contro il Foggia, Mirco mi ha dato la disponibilità a fare il centrocampista e questo è importante visto che quando ottieni la disponibilità di un giocatore si può giocare in qualsiasi modo”.

 

Ha parlato anche delle condizioni di Celiento. “Sono buone. Quando sono arrivato aveva un piccolo problema. Sta lavorando e quello che posso dire è che è disponibile. Valuterò domani se sarà lui o meno a sostituire Ciofani”.

 

Ha spiegato anche il perché Ciofani non gioca. “E’ fuori condizione. Aveva un problema e lo abbiamo mandato a fare un’altra risonanza per capire se non avesse qualcosa di grave. Quello che posso dire è che il giocatore sta bene. Dipenderà da me e, soprattutto da lui, capire se potrà essere pronto”.

 

E su Rolando ha detto: “Non è ancora al cento per cento visto che è appena tornato in gruppo. Domenica mi ha detto che faceva ancora fatica per cui valuteremo bene. Se dovesse giocare potrebbe anche fare il terzino”.

 

Carrera si è anche pronunciato sull’espulsione di Maita. “Sopporto molto male quando un giocatore viene espulso per doppia ammonizione o per proteste o gomitate. Ciò mette in difficoltà la squadra. Il calcio va vissuto serenamente”.

 

( Foto: SSC Bari )

Tutto su Micol Tortora