martedì , 7 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Cornacchini: “Contro il Gela sarà una partita complicata”

Cornacchini: “Contro il Gela sarà una partita complicata”

“Affronteremo – ha aggiunto il tecnico – una squadra che arriva da un risultato pesante”

La gara tra Bari e Gela si disputerà normalmente. Proprio ieri la società siciliana aveva fatto pervenire alla Lega un comunicato nel quale si spiegavano le problematiche economiche importanti che non avrebbero fatto partire  la squadra per il capoluogo pugliese. Ed invece proprio questa mattina la formazione siciliana è volata alla volta di Bari. Per cui caso risolto. Domani al “San Nicola” si giocherà regolarmente. Oggi, nella consueta conferenza stampa pre – partita, Cornacchini ha esordito proprio parlando di questo problema, poi risoltosi. “Sono situazioni che ho già vissuto. Una volta sono andato in trasferta a Bojano e la squadra di casa non si è presentata. Il Gela verrà a Bari e noi ci giocheremo la nostra partita. Personalmente sono contento che si giochi, ma le problematiche di queste situazioni ce le avremo solo noi. Domani avremo tutto da perdere e dovremo essere bravi e concentrati per affrontare una partita complicata. Non sarà affatto scontata. Loro verranno a Bari dopo un risultato pesante. In settimana ho parlato tanto con i ragazzi. Non ci dovremo far prendere dalle voci che abbiamo già vinto il campionato, altrimenti potrebbe arrivare un pò di rilassamento. In questa situazione le vittime sono proprio i giocatori. Io non ho mai fatto calcoli, in quanto si deve pensare a partita dopo partita. Vivo alla giornata molto serenamente. Questa è la mentalità che cerco di inculcare ai miei ragazzi. Leggo di date già fissate per i festeggiamenti della promozione. Mi sembra ancora un pò esagerato”.

Sulla squadra siciliana invece si è espresso così. “Per le loro caratteristiche sono una squadra che riparte bene. Se fanno gli altri la partita, il Gela è bravo a ripartire. In avanti hanno gente di gamba e con discrete qualità”.

Questa volta Cornacchini si è sbilanciato un pò più del dovuto su chi scenderà domani in campo. “Di Cesare non dovrebbe esserci in quanto durante la settimana non si è allenato quasi mai. Per quanto riguarda invece Bolzoni ha recuperato e ha lavorato di più con il gruppo. Sulla destra potrebbe giocare uno tra Bianchi e Aloisi mentre Nannini rientrerà sull’out sinistro. Come attaccante giocherà Neglia. E’ da un po’ di tempo che lavoriamo a questa soluzione. Lui è un giocatore che attacca molto bene la profondità. Mi dispiace tener fuori un giocatore che ha fatto nove goal in campionato”.

Il tecnico si è espresso anche su Iadaresta. “In questo momento sta molto bene. Inoltre è un ragazzo molto intelligente. Si adopera a fare un certo tipo di gioco. E’ stato preso perché ha caratteristiche diverse dagli altri. Non voglio sprecarmi un ariete dall’inizio. Peccato per Simeri, ci mancherà. Si è reso conto di aver sbagliato. E’ finita lì. Ora si sta allenando con grande intensità. Di sbagli se ne fanno tanti nella vita, è chiaro che gli stessi si pagano”.

Tutto su Micol Tortora