martedì , 7 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Cornacchini: “Dobbiamo concedere il meno possibile”

Cornacchini: “Dobbiamo concedere il meno possibile”

“Loro – ha aggiunto il tecnico – non hanno nulla da perdere”

 

Dopo la vittoria conseguita nella prima giornata di campionato, il Bari è atteso domani pomeriggio all’esordio in casa contro la Viterbese Castrense. Oggi, alla vigilia di questa partita, ha parlato in conferenza stampa Cornacchini che ha esordito parlando proprio dell’importante gara di domani pomeriggio. “La gara di domani sarà importante, importantissima. Dovremo cercare di dare continuità al risultato di domenica. A Lentini, nella sofferenza, questa squadra ha reagito bene. Possiamo giocare meglio, ma sono pratico. Preferisco vincere giocando meno bene che perdere giocando alla grande. Le critiche mi fanno da stimolo. La squadra è forte, sapremo farci valere. I miglioramenti arriveranno con il lavoro, nel tempo e riguarderanno tutto il gruppo. Il fattore “San Nicola” sarà importante per dare continuità. Domani affronteremo una squadra con entusiasmo e qualità che avrà tante motivazioni per fare bene. Spero abbiano difficoltà dal punto di vista tecnico. Contro la Viterbese dovremo aspettarci un Bari paziente e determinato, capace d’imporre il proprio gioco. La squadra laziale si giocherà la partita, senza nulla da perdere a seguito della vittoria della prima giornata di campionato. Dovremo essere bravi ad avere il giusto atteggiamento. Del resto non m’interessa assolutamente”.

Cormacchini ha parlato anche del suo passato a Viterbo. “Non ho nessun rancore. E’ anche cambiata la società. Mi interessa solo non sbagliare una partita fondamentale. Sono convinto che la squadra sia preparata a livello fisico e mentale. In questa settimana ci siamo allenati bene, siamo carichi”.

Il tecnico ha anche parlato di mercato. “Ad inizio stagione ho parlato con chi di dovere in merito alle caratteristiche tecniche di cui avevo bisogno. La società è forte e preparata e sicuramente farà le giuste valutazioni”.

Si è parlato anche delle condizioni generali dellasquadra. “I ragazzi stanno bene ad eccezione di Folorunsho che si sta riprendendo dopo l’operazione al ginocchio destro. Sono convinto che nella “prima” partita in casa faremo bene. Dal punto di vista della motivazione siamo più che carichi”.
E sulla richiesta di riscatto da parte dei tifosi ha detto. “La squadra è capace di dare tutte le risposte che chiedono i tifosi. Domenica scorsa è siamo riusciti ad uscire bene dalle sofferenze. Certo è che si può giocare meglio. Non trovo alibi anche se preferisco il risultato al gioco. Ci metteremo impegno per dare prestazioni valide continuando a portare a casa i tre punti. La prestazione di Frattali di domenica? Il portiere è stato bravissimo. Lo abbiamo preso apposta. Gli insulti della gente mi stimolano, perché mi danno la consapevolezza di avere una squadra forte che può solo migliorare col tempo”.

Cornacchini ha parlato anche di alcune dichiarazioni rilasciate domenica scorsa a fine partita da capitan Di Cesare. “Dichiarazioni tutto sommato giuste, senza toccare particolari. È normale che quando si prende un goal si colpevolizza solo la fase difensiva ed è per questo che ci possono essere queste reazioni”.

E sul suo rapporto con Brienza che ha lasciato il calcio giocato per vivere una nuova situazione ha detto. “Non ho nessun veleno e polemica contro Ciccio. Il rapporto è stato sempre buono. Se avete voi qualcosa da raccontarmi non so. Ho fatto delle scelte che sono state semplicemente rispettate”.

 

( Foto: SSC Bari )

Tutto su Micol Tortora