giovedì , 24 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Dopo la Nocerina, il Bari batte anche il Portici

Dopo la Nocerina, il Bari batte anche il Portici

Sono state le reti realizzate da Simeri al 3’ del primo tempo e di Cacioli e Neglia al 5’ e al 19’ della ripresa a regalare l’ennesima vittoria alla squadra di Cornacchini. Con quella di oggi salgono ad undici le vittorie biancorosse

 

 

 

Primo tempo “pimpante” quello tra Portici e Bari. Praticamente a fare la partita è stata la squadra di Cornacchini che ha creato durante i primi quarantacinque minuti diverse occasioni da rete, realizzandone solo una, al 3’, con Simeri su angolo battuto da Neglia. Per quanto riguarda il Portici si è fatto pericoloso al 44’ con un calcio di punizione battuto da Sall, conclusione di poco lontana dalla traversa biancorossa.

 

Nella ripresa si è visto un Bari che ha continuato ad attaccare dopo la rete di Simeri realizzata nei primi quarantacinque minuti. Al 5’ i biancorossi hanno raddoppiato con un colpo di testa di Cacioli dopo un angolo battuto da Neglia. Al 19’ Neglia, tutto solo davanti ad Antico chiude i giochi con un tiro preciso. Per quanto riguarda il Portici si è fatto pericoloso al 37’ con Onda che ha sbagliato incredibilmente la palla dell’1 – 3. Con questa vittoria il Bari si porta in classifica a 36 punti, a meno nove dalla Turris.

 

Portici ( 4 – 2 – 3 – 1 ): Antico, Boussada, Cretella, Sall, Panico, Atteo, Vaccaro, Nappo, Felleca, Onda, Coratella. A disposizione: Marrone, Cardinale, Massa, Salimbe’, Marfella, Romano, Spedaliere, Carrafiello, D’Angelo. All: Chianese

 

 

Bari ( 4 – 3 – 3 ): Marfella, Turi, Di Cesare, Cacioli, Nannini, Feola, Hamlili, Piovanello, Bollino, Simeri,  Neglia. A disposizione: Maurantonio, D’Ignazio, Mattera, Floriano, Bianchi, Iadaresta, Liguori, Aloisi, Langella. All: Cornacchini

 

 

Ammoniti: Hamlili, Neglia. Espulsi: Angoli: 6 – 6. Recupero tempo: p.t. 1’; s.t. 5’

 

 

ARBITRO: Catallo di Frosinone

 

 

MARCATORI: p.t. 3’ Simeri; s.t. 5’ Cacioli; 19’ Neglia

 

 

LA CRONACA:

 

Al 3’ biancorossi in vantaggio. Angolo di Neglia, tocco di Simeri di sottomisura ed è 0 – 1. All’11’ conclusione di Felleca respinta da Marfella in angolo. Al 16’ tiro di Simeri respinto di piedi da Antico. Al 22’angolo per il Bari. Sul cross di Neglia, Cacioli svetta sul primo palo trovando Di Cesare, il quale tira da pochissimi metri, ma il portiere para. Al 30’ tiro centrale di Neglia, ma Cretella salva. Al 34’ cross dalla sinistra di Bollino, in area interviene Piovanello che tira di sinistro, ma la sfera va alta sopra la traversa. Al 42’ ammonito Hamlili per fallo su Onda.

 

Nella ripresa, al 5’, il Bari raddoppia. Angolo corto battuto da Bollino per Neglia di testa interviene Cacioli sul secondo palo che mette dentro. All’8’ Cornacchini manda in campo il neo – acquisto Bianchi al posto di Turi. Al 12’ doppia sostituzione per il Portici. Dentro D’Angelo e Salimbe’, fuori Coratella e Atteo. Al 18’ ammonito Neglia per fallo su Sall. Al 19’ Neglia porta i biancorossi sul 3 – 0. L’attaccante si presenta solo davanti all’estremo difensore campano e con un tiro preciso mette dentro. Al 21’ dentro Iadaresta, fuori Bollino. Al 25’ dentro Langella, fuori Piovanello. Al 27’ dentro Mattera, fuori Hamlili. Al. 37’ Onda su calcio d’angolo sbaglia la palla dell’ 1 – 3. Al 40’ dentro Liguori, fuori Simeri.

 

 

 

 

90’:

Cornacchini: “Quella contro il Portici era una partita difficile perché giocata su un campo ostico. Il terreno sintetico è molto veloce e se non sei abituato fai fatica. Abbiamo avuto la fortuna di averla sbloccata subito. Nel finale abbiamo concesso un po’, ma, per fortuna, è andato tutto bene”.

 

E sull’utilizzo nella ripresa dei due nuovi acquisti ha detto. “Sono due validi giocatori. Ci serviranno e verranno utilizzati. Sono contento della loro prestazione”.

 

Il tecnico ha parlato anche della società. “Senza una società forte alle spalle fai fatica. Io parto da un presupposto, cerco di essere coerente per essere seguito. Se Liguori avesse fatto goal mi sarei buttato in campo in scivolata per esultare. E’un ragazzo che si allena sempre con una serietà incredibile”.

 

( Foto: SSC Bari )

 

 

Tutto su Micol Tortora