martedì , 7 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Dopo la sosta il Bari torna alla vittoria

Dopo la sosta il Bari torna alla vittoria

I biancorossi, pur soffrendo nella ripresa, s’impongono sul Castrovillari per 3 – 1. A sette gare dal termine la squadra di Cornacchini è a + 11 dalla Turris

 

Bel primo tempo dei biancorossi che hanno fatto dal primo all’ultimo minuto la partita. I ragazzi di Cornacchini si sono subito fatti pericolosi con un tiro, al 2’, di Floriano deviato in angolo da Galluzzo. Poi ancora il Bari al 25’ con un gran sinistro di Piovanello ancora una volta deviato in angolo da Galluzzo. Dopo due minuti ancora protagonistail portiere calabrese che ha deviato in angina punizione di Pozzebon. Al 31’ i biancorossi si portano in vantaggio con un gran destro da fuori area di Hamlili ( prima rete la sua ) che beffa il portiere sulla sua sinistra. Ma dopo cinque minuti il Castrovillari che non si era mai fatto vivo in area di rigore del Bari pareggia su un calcio di rigore concesso dall’arbitro Scarpa per un presunto fallo di Mattera su un avversario. Il penalty viene realizzato da Puntoriere.

 

Nella ripresa si è assistito ad un’altra partita visto che gli ospiti hanno giocato e dato filo da torcere ai biancorossi in confronto ai primi quarantacinque minuti. La gara si è sbloccata al 40’ con un destro di Liguori, seconda rete in campionato, che ha battuto Galluzzo. Al 49’, poi, il Bari ha chiuso completamente i giochi con una rete di Iadaresta servito da Simeri che, poco prima, aveva sbagliato a tu per tu con il portiere avversario una rete praticamente fatta.

 

Bari ( 4 – 2 – 3 – 1 ): Marfella, Bianchi, Di Cesare, Mattera, Quagliata, Hamlili, Bolzoni, Piovanello, Brienza, Floriano, Pozzebon. A disposizione: Bellussi, Simeri, Neglia, Iadaresta, Nannini, Liguori, Aloisi, Langella, Turi. All: Cornacchini

 

Castrovillari ( 4 – 4 – 2 ): Galluzzo, Ruggiero, Lomasto, Vona, Brunetti, Lanza, Lavrendi, Forgione, Consiglio, Pandolfi, Puntoriere. A disposizione: Caparro, Corsaro, Grimaldi, Della Guardia, Achille, Rosi, Pittelli, Valentino, Miocchi, Achik. All: Marra

 

Spettatori: 10.043. Ammoniti: Consiglio, Mattera, Lavrendi, Achik. Espulsi: Angoli:  6 – 4. Recupero tempo: p.t. 4’; s.t. 5′

 

 

ARBITRO: Scarpa di Collegno

 

 

MARCATORI: p.t. 31’ Hamlili; 36’ Puntoriere ( rig. ); s.t. 40’ Liguori; 49’ Iadaresta

 

 

LA CRONACA:

Al 2’ tiro di destro di Floriano da fuori area respinto in angolo da Galluzzo. Al 25’ gran sinistro di Piovanello da fuori area deviato in angolo ancora da Galluzzo sulla sua destra. Al 27’ ammonito Consiglio per fallo di mano. Al 27’ punizione di Pozzebon deviata in angolo dall’estremo difensore ospite. Al 31’ i biancorossi passano in vantaggio. Gran tiro di destro di Hamlili da fuori area che s’insacca sulla sinistra bassa del portiere. Al 35’ rigore per gli ospiti per un fallo di Mattera. Sul pallone Puntoriere che realizza. Al 39’ ammonito Lavrendi per fallo su Pozzebon.

 

Nella ripresa, al 1’, il Castrovillari manda in campo Rosi al  posto di Puntoriere. Al 4’ colpo di testa di Rosi parato da Marfella. Al 5’ cross di Piovanello dalla destra, colpo di testa di Floriano, fuori. Al 6’ dentro Miocchi, fuori Consiglio. Al 9’ doppio cambio per il Bari. Dentro Simeri e Aloisi, fuori Pozzebon e Bianchi. Per il Castrovillari dentro Achik, fuori Lanza. Al 14’ rigore per il Bari per fallo di Galluzzo su Simeri. Sulla palla va Simeri che sbaglia mandando la palla fuori sulla destra di Galluzzo. Al 20’ ammonito Hamlili per fallo su Rosi. Al 21’ dentro Neglia, fuori Hamlili. Al 25’ dentro Pittelli, fuori Pandolfi. Al 30’ dentro Iadaresta, fuori Floriano. Al 31’ ammonito Achik per proteste. Al 38’ dentro Liguori, fuori Piovanello. Al 40’ il Bari si porta in vantaggio. Tiro da fuori area di sinistro di Di Cesare, palla che perviene a Liguori che di destro mette dentro. Al 49’ il Bari triplica. Simeri, a tu per tu con Galluzzo, tira ma il suo tiro viene respinto. Sulla palla arriva Iadaresta che mette dentro.

 

90’:

Cornacchini: “Il pareggio non sarebbe stato giusto soprattutto per come era arrivato. La squadra si è un po’ innervosita dopo il rigore concesso al Castrovillari. Quella di oggi è stata una partita complicata. Lo dico spesso ai ragazzi che dobbiamo essere pazienti e non perdere la testa. Il goal può arrivare anche al novantesimo. Quando ho visto che i nostri avversari hanno tolto Pandolfi ho deciso di schierare tutti i giocatori offensivi a disposizione anche se correvamo il rischio di sbilanciarci e soffrire in fase di non possesso. Il rigore fallito da Simeri? Sono stato un rigorista e so come funziona. Noi abbiamo quattro rigoristi, Brienza, Simeri, Pozzebon e Floriano. Non c’è una gerarchia su chi deve andare sul dischetto. Chi se la sente calcia. Simone non era al top della condizione in quanto non si allenava da dieci giorni per infortunio. In settimana ho provato diverse soluzioni. L’arbitraggio? Sbagliano tutti. Non possiamo farci nulla”.

Tutto su Micol Tortora