sabato , 28 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Ebagua: “Non nego che pesa molto non riuscire a segnare”

Ebagua: “Non nego che pesa molto non riuscire a segnare”

Inoltre l’attaccante in prestito dallo Spezia oggi in conferenza stampa ha anche aggunto che “spero di rifarmi in questo finale di campionato”
Finalmente dopo aver visto i suoi compagni di squadra dalla tribuna a causa di due turni di squalifica, Ebagua da sabato prossimo tornerà nuovamente a disposizione di mister Nicola. Oggi in conferenza stampa l’attaccante ex Spezia ha parlato delle due gare contro Ternana e Crotone dove non è sceso in campo a causa della doppia squalifica subita. “Mi sono fermato in un momento importate in cui mi sentivo bene e particolarmente ispirato. Spero di rifarmi in questo finale di campionato”.

Ebagua, inoltre, ha anche ammesso che gli pesa abbastanza non segnare. “Non nego che pesa molto non riuscire a segnare. Non mi fascio la testa, ma ci penso. Contando le due giornate di squalifica sono undici turni che sono a digiuno, il più lungo della mia carriera. Speriamo finisca già con il Trapani con cui ho segnato l’anno scorso. Le mie statistiche dicono che dopo tanto digiuno una serie di goal li riesco a fare”.

L’attaccante biancorosso è conscio che i suoi compagni di squadra aspettano i suoi goal. “Sono stato chiamato qui per questo. Mi sento in debito nei confronti del Bari e dell’allenatore. Lo riconosco e ammetto le mie mancanze a livello realizzativo. Ringrazio il presidente per le belle parole che ha avuto nei miei confronti dopo Crotone, mi fa capire quanto Ebagua sia importante per questa squadra e per questa categoria. Con me, fin dall’inizio, è stato sempre molto corretto e sarei contento di poterlo ripagare in questo rush finale”.

Fino ad ora la squadra biancorossa è posizionata al quindicesimo posto per reti realizzate. Ecco il pensiero di Ebagua. “Non c’è un motivo preciso perchè a livello tattico abbiamo molte occasioni. Forse è mancata la qualità, la giocata che fa la differenza. Delle volte l’attenzione giusta e delle altre volte si ha paura di sbagliare e poi alla fine si sbaglia”.

Il Bari sabato prossimo affronterà in trasferta il Trapani di mister Cosmi. Sarà sicuramente una partita importante visto che se i biancorossi dovessero tornare a casa con un risultato positivo potrebbe rilanciare nuovamente la formazione pugliese. “Ne abbiamo avuti tanti quest’anno senza mai sfruttarli per colpa nostra. Diciamo che ora abbiamo un’altra opportunità per dare quel di più al campionato, per stravolgere qualcosa. A sette giornate dalla fine Trapani può dare quell’ottimismo che mancava a tutto l’ambiente”.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.