giovedì , 9 Dicembre 2021
Home » Bari Calcio » Il Bari “2” vince e convince

Il Bari “2” vince e convince

Contro una squadra che ha in squadra il capocannoniere della serie C i biancorossi sono riusciti a portare a casa tre punti importanti grazie alle reti di Marras, con una doppietta, Ciofani e Simeri, tornato nuovamente a pieno regime. Con questa vittoria il Bari sale a quota 17, in coabitazione con il Teramo

 

Nei primi quarantacinque minuti Potenza e Bari hanno dato luogo ad una bella partita con occasioni da una parte e dall’altra. Auteri ha rivoluzionato un po’ la squadra mandando in tribuna Antenucci per scelte tecniche lasciando in panchina Di Cesare, Bianco e Montalto, schierando in attacco il tridente Marras, Candellone e D’Ursi. Al 44’, dopo aver visto un Potenza in crescendo dal 38’ è stato Marras, dopo una serie di rimpalli, a mettere dentro regalando il vantaggio alla squadra pugliese.

 

Nella ripresa si è assistito a una gara ricca di emozioni e di goal visto che il Bari senza i suoi uomini cardine, come Antenucci e Di Cesare, hanno mostrato grande grinta in campo. Il vero mattatore della serata è stato Marras che, oltre ad aver realizzato una doppietta, è stato presente anche l’artefice del 4 – 1 realizzato da Simeri. In sostanza il Bari dei gregari questa sera ha più che convinto.

 

 

 

Potenza ( 3 – 5 – 1 – 1 ): Marchegiani, Conson, Di Somma, Coccia, Viteritti, Coppola, Sandri, Ricci, Panico, Volpe, Cianci. A disposizione: Santopadre, Brescia, Romei, Iuliano, Compagnon, Lauro, Iacullo, Baclet, Fontana, Di Livio, Spedalieri, Lorusso. All: Capuano

 

Bari ( 3 – 4 – 3 ): Frattali, Celiento, Sabbione, Perrotta, Ciofani, De Risio, Maita, Semenzato, Marras, Candellone, D’Ursi. A disposizione: Marfella, Bianco, Di Cesare, Hamlili, Simeri, D’Orazio, Corsinelli, Citro, Lollo, Montalto All: Cassia

 

Ammoniti: Coccia, Maita, Cianci. Espulsi: Angoli: 6 – 5. Recupero tempo: p.t.0’; s.t. 3’

 

 

ARBITRO: Marini di Trieste

 

 

MARCATORI: p.t. 44’ Marras; s.t. 3’ Marras; 7’ Ciofani; 15’ Cianci ( rig. ); 28’ Simeri

 

 

LA CRONACA:

Al 10’ tiro di destro di Semenzato dalla sinistra dopo un cross di Ciofani dalla destra parato da Marchegiani. Al 16’ Bari vicino al vantaggio con un cross dalla destra di Marras, D’Ursi di testa colpisce il palo. Al 26’ conclusione di destro di Maita dalla distanza, su passaggio di D’Ursi, deviata in angolo da Marchegiani sulla sua destra. Al 29’ ammonito Coccia per fallo su Maita. Al 33’ ammonito Maita per fallo su Ricci. Al 34’ Potenza vicino al vantaggio. Punizione per i padroni di casa, tiro dal limite dell’area di Conson con Perrotta che salva sulla linea. Al 43’ i biancorossi passano in vantaggio. D’Ursi dalla sinistra crossa in area per Candellone. Una serie di rimpalli favoriscono Marras che mette dentro. Al 44’ tiro dalla distanza di Ciofani parato da Marchegiani.

 

Nella ripresa, al 3’, il Bari raddoppia. Maita triangola con Candellone che serve Marras che dopo un gioco di sinistro – destro calcia mettendo la palla all’incrocio sulla destra del portiere di casa. Al 5’ tre cambi per il Potenza. Dentro Compagno, Spedalieri e Di Livio, fuori Volpe, Sandri e Viteritti. Al 7’ i biancorossi triplicano. Dalla destra Candellone crossa per Ciofani che di destro mette dentro tra palo e portiere. Al 15’ i padroni di casa ottengono un rigore per un fallo di Sabbione su Cianci. È lo stesso giocatore a battere Frattali mettendo la palla sulla sua sinistra. Al 22’ entra Simeri, fuori D’Ursi. Al 28’ il Bari si porta sul 4 – 1. Cross dalla destra di Marras, gran destro di Simeri che mette dentro sulla destra bassa di Marchegiani. Al 30’ Auteri manda in campo Lollo per Di Risio. Al 40’ dentro Baclet, fuori Ricci. Al 42’ doppio cambio per il Bari. Dentro Citro e Bianco, fuori Maita e Marras.

 

 

 

 

90’:

 

Romairone: “Questa sera grande prestazione da parte di tutta la squadra con una difficoltà importante visto che mancava il mister. Auteri ci ha dato molte informazioni. E’ stato davvero un leone in gabbia. Fortunatamente sta bene in salute. Non era semplice affrontare questa gara contro il Potenza senza un vero condottiero in panchina. Dopo questa partita bisogna fare i complimenti a tutti i membri dello staff che si sono comportati egregiamente”.

 

Simeri: “L’anno scorso, sempre a Potenza, ho realizzato la prima rete stagionale con mister Vivarini. Quest’anno è successa la stessa cosa. Non vedevo l’ora di tornare a lottare con i miei compagni. Dopo l’infortunio subito e i vari problemi muscolari subiti devo dire che ora sono a buon punto. Lavoro duramente, giorno dopo giorno, per arrivare al massimo della forma. La rete realizzata questa sera è stata una rete che mi mancava da tre mesi, precisamente dai playoff con la Carrarese. Stasera, per me, è stato importantissimo segnare dopo la mia prima vera gara dopo l’infortunio subito. Oltre ad allenarmi duramente, anche da solo, sono stato attento anche al Covid. Oggi per me è una liberazione”.

 

 

( Foto: SSC Bari )

 

 

Tutto su Micol Tortora