venerdì , 22 Ottobre 2021
Home » Bari Calcio » Il Bari è tornato a fare il Bari nella “prima” di ritorno

Il Bari è tornato a fare il Bari nella “prima” di ritorno

Contro la Virtus Francavilla i biancorossi s’impongono per 4 – 1 con una doppietta per tempo di Antenucci e Marras, intervallata dalla rete di Castorani. Ancora una volta, però, con la vittoria esterna della capolista a Viterbo, la squadra di Auteri è ancora a meno otto

 

Primi quarantacinque minuti “pimpanti” quelli tra Bari e Virtus Francavilla visto che si sono chiusi con tre ret, due per la squadra di casa è una per gli ospiti. Le tre reti sono arrivate tutte negli ultimi minuti, dal 34’ al 40’ con i goal realizzati da Antenucci, Castorani e Marras.

 

Nella ripresa il Bari si è subito portato in vantaggio con un’altra goal di Marras con un bel pallonetto di sinistro che ha beffato Crispino. E al 22’ e’ stato ancora Antenucci a realizzare la quarta rete tutto solo davanti al portiere ospite. Quello che si può dire è che, mentre nel primo tempo si è assistito ad una gara “pimpante” ed equilibrata, nella ripresa la Virtus è calata e il Bari ha avuto via facile e ne ha approfittato.

 

 

Bari ( 3 – 4 – 3 ): Frattali, Ciofani, Sabbione, Di Cesare, Andreoni, Bianco, Lollo, Rolando, Candellone, Antenucci, Marras. A disposizione: Marfella, Perrotta, Maita, Hamlili, Sarzi Puttini, Corsinelli, De Risio, Citro, Minelli, Semenzato, Montalto. All: Auteri

 

Bisceglie ( 3 – 5 – 2 ): Crispino, Delvino, Pambianchi, Caporale, Di Cosmo, Castorani, Zenuni, Franco, Nunzella, Vazquez, Ciccone. A disposizione: Costa, Negro, Darcinella, Celli, Carella, Maiorino, Buglia, Sparandeo, Tchetchoua, Calcagno, Magnavita, Adorante. All: Trocini

 

Ammoniti: Franco, Bianco, Ciofani, Marras, Delvino, Di Cosmo. Espulsi: Angoli: 4 – 2. Recupero tempo: p.t. 1’; s.t.

 

 

RETI: p.t. 34’ Antenucci; 37’ Castorani; 40’ Marras ( rig. ); s.t. 8’ Marras; 22’ Antenucci

 

 

ARBITRO: Maranesi di Ciampino

 

 

LA CRONACA:

Al 4’ ammonito Franco per fallo su Bianco. Al 9’ conclusione di Nunzella parato da Frattali centralmente. All’11’ Andreoni per Marras che controlla e calcia subito. Il tiro viene deviato da un difensore della Virtus. Al 12’ ammonito Bianco per un fallo su Franco. Dopo un minuto un’altra ammonizione per il Bari. Questa volta a fingere sul taccuino dell’arbitro e Ciofani per fallo su Castorani. Al 15’, servito da Ciccone, Vazquez fa partire un tiro a incrociare sul secondo palo. L’estremo difensore biancorosso si distende e para. Al 19’ Ciccone serve Vazquez che, entrato in area, conclude sul secondo palo e grande l’arata di Frattali. Al 34’ il Bari si porta in vantaggio. Lungo lancio per Candellone che appoggia di petto ad Antenucci che batte Crispino da circa diciotto metri. Al 37’ gli ospiti pareggiano grazie ad una rete di Castorani che, dooo aver superato Rolando, dal limite fa partire un tiro che batte Frattali. Dopo tre minuti i biancorossi tornano in vantaggio grazie a un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo in area di Di Cosmo su Marras. Sulla palla va lo stesso giocatore che spiazza Crispino.

 

Nella ripresa, al 6’, azione personale di Rolando che, dopo aver saltato due avversari sulla sinistra, calcia sul primo palo, tiro deviato in angolo dal portiere ospite. All’8’ arriva la terza rete del Bari grazie, ancora una volta, a Marras che col sinistro trova un bel pallonetto che supera Crispino e finisce in rete. Al 17’ ammonito Marras per un fallo su Caporale. Dopo un minuto gran tiro dalla distanza di Antenucci, parato. Al 19’ ammonito Delvino per fallo su Marras. Al 21’ ammonito Di Cosmo per fallo su Rolando. Al 22’ il Bari si porta sul 4 – 1. Marras recupera palla a centrocampo, serve Antenucci che, solo davanti al portiere ospite, incrocia e mette dentro. Al 24’ palo di Marras su passaggio di Antenucci. Al 26’ triplo cambio per il Bari. Dentro Minelli, De Risio e Citro, fuori Di Cesare, Bianco e Antenucci. Al 30’ doppia sostituzione per la Virtus Francavilla. Dentro Sparandeo e Tchetchoua, fuori Caporale e Franco. Sempre allo stesso minuto per il Bari entra in campo Semenzato per Andreoni. Al 32’ fuori Rolando, dentro Sarzi Puttini. Al 36’ doppio cambio per gli ospiti. Dentro Adorante, Calcagno e Carella, fuori Zenuni, Nunzella e Ciccone.

 

 

90’:

Auteri: “Non è stata una settimana difficile. Quest’oggi abbiamo fatto una partita diversa rispetto a quelle contro la Turris e Vibonese. Non abbiamo sciupato nulla. La Virtus Francavilla ha un valore diverso rispetto alla classifica che ha. E’ una squadra organizzata e di qualità. Abbiamo rimesso in equilibrio la partita restando padroni del match per tutto il tempo. Deve svanire la tensione. Questa deriva dal comportamento degli avversari. Non bisogna guardare gli altri. Io lo faccio già da tempo”.

 

E sulla prestazione di Rolando e i rigoristi Marras e Antenucci ha detto. “Rolando ha giocato spesso in carriera in questo ruolo, sulle fasce, con questo sistema. I rigoristi sono Antenucci e Marras, si gestiscono loro. Vorrei che migliorassimo alcune cose sulla tensione. Siamo stati molto alti ed aggressivi. La pressione di squadra si può fare contro una squadra che gioca come il Francavilla altrimenti dovremmo andare in campo coi fucili. Ogni punto è importante. Ci potrà capitare di incontrare squadre chiuse per cui dovremo essere bravi a stanarle”.

 

Si è espresso anche sul recupero di Maita. “Il Covid è una brutta malattia. Mattia ha fatto tre giorni con noi e al quarto si è fermato a causa di un mal di testa. I suoi dati erano negativi negli allenamenti che ha sostenuto. Mi aspetto tanto da Maita così come da De Risio che oggi ho fatto riposare in panchina”.

 

Il tecnico ha parlato anche di Montalto, infastidito da alcune voci di mercato. “E’ un po’ disturbato da alcune voci di mercato. Questo è un gruppo che mi va benissimo cosi com’è”.

Ha parlato anche dei giocatori che sono andati via. “Chi è andato via l’ha fatto solo per scelte personali che possono non essere sempre di natura tecnica, ma anche di natura contrattuale”.

 

Ha parlato anche del gruppo attuale. “Questo è un gruppo che mi va bene così com’è econ cui c’è anche grande affiatamento”.

 

Dopo questa partita non vuole fare nessuna previsione per il futuro. “Fare previsioni è difficile. Abbiamo qualità e caratteristiche giuste per fare bene. La Virtus Francavilla ha accettato il confronto e bisogna farle i complimenti. Abbiamo creato alcune azioni sul filo del fuorigioco che vorrei rivedere. Da qui alle prossime partite giocheranno sempre i più meritevoli che avranno un rendimento migliore durante la settimana”.

 

 

( Foto: SSC Bari )

 

Tutto su Micol Tortora