giovedì , 24 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Bari espugna il campo di Locri

Il Bari espugna il campo di Locri

I biancorossi sono tornati nuovamente alla vittoria esterna battendo 3 – 0 i calabresi. Ora i baresi sono a – 11 dalla Turris a dieci partite dal termine

 

I primi quarantacinque minuti si possono sintetizzare in un Bari che avrebbe potuto fare di più e in un Locri che è stato un po’ più pericoloso degli avversari.

 

Nella ripresa si è assistito ad un’altra partita da parte dei biancorossi che hanno fatto la partita portandosi subito in vantaggio con Di Cesare e, poi, raddoppiando prima con Simeri e triplicando dopo quattro minuti con Floriano. Il Locri? Non ha mai impensierito Marfella.

 

Locri ( 4 – 3 – 3 ): Manno, Costabile, Libri, De Marco, Russo, Carbone, Biancola, Larosa, Condomitti, Strumbo, Fania. A disposizione: Pellegrino, Varricchio, Baccillieri, Amato, Bruzzese, Siano, Cosentini, Trombino, Pannitteri. All: Pellicori

 

 

Bari ( 4 – 2 – 3 – 1 ): Marfella, Bianchi, Di Cesare, Mattera, Quagliata, Hamlili, Bolzoni, Piovanello, Neglia, Floriano, Pozzebon. A disposizione: Maurantonio, Cacioli, Simeri, Iadaresta, Nannini, Muti, Aloisi, Langella, Turi. All: Cornacchini

 

Ammoniti: Di Cesare. Espulsi: nessuno. Angoli: 5 – 8. Recupero tempo: p.t. 3’; s.t.

 

 

ARBITRO: Galipo’ di Firenze

 

 

MARCATORI: s.t. 4’ Di Cesare; 28’ Simeri; 32’ Floriano

 

 

LA CRONACA:

Al 5’ numero di Floriano che si libera di un avversario, entra in area dalla destra e tira. Manno risponde bene. Dopo tre minuti padroni di casa vicini al vantaggio. Contropiede di De Marco che supera Hamlili. A tu per tu con Marfella il suo tiro viene respinto. Al 23’ colpo;di testa di Pozzebon su angolo di Piovanello. Palla centrale e il portiere para. Al 31’ punizione battuta da Floriano, Manno respinge il tiro battuto centralmente. Al 44’ ammonito Di Cesare per proteste.

 

Nella ripresa, al 4’, i biancorossi si portano in vantaggio. Angolo battuto da Floriano, interviene Di Cesare che, dopo uno svarione difensivo avversario, mette dentro di sinistro. Al 7’ ammonito Hamlili per fallo su De Marco. All’11’ doppio cambio per il Locri. Dentro Pannitteri e Baccillieri, fuori Fania e Biancola. Al 13’ cambio per il Bari. Dentro Simeri, fuori Pozzebon. Al 16’ Hamlili, servito da Floriano, sbaglia incredibilmente la rete del 2 – 0. Al 22’ fuori Libri, dentro Siano. Al 24’ cross dalla destra di Neglia per Floriano che di sinistro tira al volo. Palla di poco fuori. Al 28’ il Bari raddoppia. Neglia per Simeri che con un gran bel pallonetto di destro mettere dentro. Al 30’ dentro Trombino, fuori Carbone. Al 32’ il Bari triplica. Simeri per Floriano che di destro manda la palla sulla destra di Manno. Al 36’ dentro Nannini, fuori Floriano. Al 42’ dentro Turi, fuori Bianchi. Al 44’ dentro Bruzzese, fuori De Marco. Per il Bari dentro Langella e Cacioli, fuori Hamlili e Di Cesare.

 

90’:

Cornacchini: “All’inizio abbiamo sofferto su un campo veloce e sintetico a cui non siamo abituati al contrario loro. Sotto il punto di vista della fisicità, dell’impegno e dell’intensità abbiamo tenuto bene. Oggi abbiamo vinto perché abbiamo avuto pazienza e non ci siamo fatti prendere dalla frenesia. In settimana questa partita l’avevamo preparata in questo modo. Nella ripresa abbiamo dilagato. Il cambio di modulo? Siamo entrati in campo con il 4 – 2 – 4. Non volevo rischiare. Ho messo Piovanello a giocare come mezz’ala dove ha spunto e una forza devastante e i risultati si sono visti. Abbiamo giocato molto bene”.

 

( Foto: SSC Bari 1908 )

Tutto su Micol Tortora