venerdì , 10 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Il Bari inizia col botto il 2019

Il Bari inizia col botto il 2019

I biancorossi hanno battuto per 2 – 0 il Messina con reti, tutte nella ripresa, di Piovanello e Neglia. Con questa vittoria i ragazzi di Cornacchini inanellano il loro diciottesimo risultato utile consecutivo

 

Primo tempo con un gran possesso palla da parte del Bari che ha avuto le occasioni migliori per passare in vantaggio prima con una punizione di Brienza che ha colpito il palo destro e, poi, con Piovanello che dal dischetto dell’area di rigore, su un bel passaggio di Floriano, ha mandato incredibilmente alto sulla traversa.  Ma non è finita qui. Anche Simeri ci ha messo di suo quando, al 37’, tutto solo davanti al portiere, gli ha sparato addosso.

 

Nella ripresa i ragazzi di Cornacchini sono riusciti subito a portarsi in vantaggio con un bel colpo di testa di Piovanello su cross dalla sinistra di Simeri. Dopo:due minuti i biancorossi avrebbero potuto raddoppiare con un tiro a giro di sinistro di Simeri respinto benissimo da Lourencon. Al 22’ il Bari chiude la partita. Contropiede di Simeri che passa a Neglia che con un gran esterno sinistro mette dentro. Per quanto riguarda il Messina, molto rinnovato nel mercato di dice,bre, non ha mai impensierito il portiere Marfella.

 

 

 

Bari ( 4 – 2 – 3 – 1 ): Marfella, Aloisi, Di Cesare, Cacioli, Nannini, Bolzoni, Hamlili, Floriano, Brienza, Piovanello, Simeri. A disposizione: Siaulys, Mattera, Neglia, Bianchi, Iadaresta, Feola, Liguori, Langella, Pozzebon. All: Cornacchini

 

 

Messina ( 3 – 5 – 2 ): Lourencon, Ferrante, Zappala’, Cande’, Janse, Biondi, Genevier, Amadio, Barbera, Tedesco, Arcidiacono. A disposizione: Meo, Cocimano, Catalano, Bossa, Selvaggio, Ba, Traditi, Lundqvist, Dascoli. All: Biagioni

 

Spettatori: circa novemila. Ammoniti: Biondi, Neglia, Cacioli, Nannini, Zappala’. Espulsi: Angoli: 3 – 2. Recupero tempo: p.t. 2’; s.t. 4’

 

 

ARBITRO: Bertini di Lucca

 

 

MARCATORI: s.t. 16’ Piovanello; 22’ Neglia

 

 

LA CRONACA:

Al 4’ ammonito Biondi per fallo su Hamlili. Al 7’ punizione per il Bari. Sulla palla va Brienza che batte di sinistro, sfera che colpisce il palo sulla destra di Lourencon e va fuori. Al 35’ Bari vicinissimo al vantaggio. Cross basso dalla sinistra di Floriano e Piovanello dal centro del dischetto manda fuori di sinistro. Al 37’ Simeri tutto solo davanti al portiere tira di destro, ma l’estremo difensore ospite respinge. Al 39’ dentro Neglia, fuori Floriano. Al 41’ tiro di Brienza di destro, pallone che va alto sulla traversa. Al 42’ ammonito Neglia.

 

Nella ripresa, al 15’, gran tiro di Hamlili da trenta metri e gran parata di Lourencon. Al 16’, il Bari si porta in vantaggio. Cross di Simeri dalla sinistra, colpo di testa di Piovanello che mette dentro. Al 18’ gran tiro di Simeri di sinistro a rientrare e grande parata dell’estremo difensore ospite. Sempre al 18’ ammonito Cacioli. Al 22’ i biancorossi raddoppiano. Contropiede di Simeri che passa a Neglia, gran destro del biancorosso che manda la palla sulla sinistra del portiere. Al 23’ fuori Brienza, dentro Pozzebon. Per il Messina fuori a Janse, dentro Catalano. Al 24’ ammonito Nannini per fallo a centrocampo. Al 32’ dentro Dascoli, fuori Amadio. Al 38’ fuori Biondi, dentro Ba. Al 40’ fuori Ferrante, dentro Bossa. Per il Bari fuori Simeri, dentro Iadaresta. Ammonito Zappala’ per fallo su Pozzebon.

 

90’:

 

Cornacchini: “Oggi dovevamo assolutamente cercare di vincere questa partita. Nel pre – partita avevo pensato di cambiare gli attaccanti con due equivalenti con caratteristiche diverse, per fortuna sono arrivati i goal. Dobbiamo avere pazienza perché le partite sono lunghe e si possono vincere anche nella ripresa. Oggi riprendevamo dopo un periodo di sosta ed il problema era affrontare questa partita anche a livello mentale. Credo che abbiamo risposto bene. Nel primo tempo abbiamo avuto tante occasioni. L’infortunio di Floriano? Si è parlato di un piccolo problema al polpaccio, in settimana vedremo. Ho la fortuna di avere giocatori forti. Lui ha caratteristiche che nessuno ha in questa squadra, per cui è chiaro che averlo in campo è un vantaggio. ”.

 

( Foto: sscbari 1908 )

Tutto su Micol Tortora