sabato , 26 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Bari non c’è più
pro vercelli bari

Il Bari non c’è più

A Vercelli i biancorossi dopo essere passati in vantaggio nel primo tempo con una rete fortunosa di Caputo, nella ripresa si sono fatti prima raggiungere e poi superare dalla penultima in classifica

Il Bari non c’è più. Anche contro la Pro Vercelli, penultima in classifica, i ragazzi di Torrente hanno disputato una gara davvero inguardabile. E dire che i biancorossi erano passati in vantaggio con una rete di Caputo arrivata  in modo decisamente fortunoso. La squadra allenata da Torrente non è mai stata pericolosa di fronte al portiere Valentini, al contrario la squadra di casa ha fatto tremare in più di una occasione la difesa biancorossa. La cosa più preoccupante è quella che nella ripresa il Bari è rimasto negli spogliatoi tanto che la gara l’ha fatta la Pro Vercelli, squadra che è riuscita a ribaltare il risultato negativo conseguito nel primo tempo. A questo punto dopo questa sconfitta la situazione in classifica dei biancorossi si fa davvero più che preoccupante e mercoledì sera è atteso al San Nicola il Verona.

 

LA CRONACA:

 

Al 1° minuto del primo tempo si fa subito pericoloso il Bari con un diagonale rasoterra di Bellomo parata in due tempi dal portiere della Pro Vercelli. Al 7° ancora Bari con Bellomo che con un lancio cerca Caputo. Buon intervento di Ranellucci. Al 15° destro da fuori area di Ghezzal, palla deviata in angolo da Valentini. Al 21° Bari in vantaggio con Caputo. Retropassaggio errato di Rosso, s’inserisce Caputo che con un pallonetto scavalca il portiere di casa. Al 23° si fa vedere in avanti la Pro Vercelli. Calcio di punizione in area barese e palla che viene allontanato dalla difesa. Al 30° buona percussione di Ghezzal, pallone per Sciaudone che arriva di poco in ritardo.Al 36° angolo per la squadra di casa. Colpo di testa di Ragatzu che manda la sfera di poco alta sulla traversa. Al 40° si rivede il Bari. Contropiede di Bellomo, tiro a giro parato senza problemi da Valentini. Al 44° la Pro Vercelli si fa pericolosa con un tiro di Ragatzu. Salva tutto Ristovski. Nella ripresa Pro Vercelli subito in avanti con una conclusione a volo di Scavone che va alta sulla traversa. Al 3° si fa vedere ancora la squadra di casa con una buona azione di Greco. Palla in angolo, Lamanna esce a vuoto e la difesa barese, in affanno, mette fuori. Al 5° si vede il Bari con una punizione calciata da Polenta che termina di poco a lato. Al 9° della ripresa arriva il pareggio della Pro Vercelli. Cross dalla sinistra, colpo di testa di Modolo e palla che s’insacca nell’angolo alla destra di Lamanna. Al 10° ancora in avanti la squadra piemontese. Colpo di testa di Scavone con palla che viene bloccata a terra da Lamanna. All’11° Torrente sostituisce uno spento Bellomo per Fedato. Al 19° la Pro Vercelli passa in vantaggio con Ragatzu che batte il portiere biancorosso con un pallonetto. Al 20° il tecnico biancorosso sostituisce Ristovski per Iunco. Al 28° si rivede il Bari con una punizione di Ghezzal di poco alta sulla traversa.

Al 44° viene espulso Dos Santos per doppia ammonizione.

 

 

LE FORMAZIONI:

 

PRO VERCELLI ( 4 – 4 – 2 ): Valentini; Modolo; Borghese; Ranellucci; Scaglia; Erpen; Rosso; Genevier; Cristiano; Ragatzu; Greco.

 

BARI ( 4 – 3 – 1 – 2 ): Lamanna; Ristovski; Dos Santos; Ceppitelli; Polenta; Defendi; De Falco; Sciaudone; Bellomo; Ghezzal; Caputo.

 

 

Di Micol Tortora

pro vercelli bari
pro vercelli bari

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.