mercoledì , 25 Novembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Monopoli ha un Menegatti in più

Il Monopoli ha un Menegatti in più

Il giovane portiere è riuscito ad evitare il ko proprio al 91’ con un grandissimo intervento su un colpo di testa di Montalto.Il secondo derby della stagione finisce a reti inviolate

 

Quello visto nei primi quarantacinque minuti è stato un Bari diverso dalle altre volte anche per il fatto che i biancorossi sono stati “imbrigliati” dalla buona disposizione in campo del Monopoli che è piaciuto molto di più del Bari. I padroni di casa non si sono fatti intimorire dal blasone della squadra ospite, tant’è che sono andati vicino due volte alla rete del vantaggio prima con una punizione di Lombardo al 21’ che ha colpito il palo sulla destra di Frattali e, poi, al 37’ con un diagonale di sinistro di Paolucci uscito di poco fuori. Il Bari si è visto in attacco nei minuti finali, ma non è stato incisivo e pericoloso.

 

Nella ripresa è entrato con più motivazione il Monopoli, ma a distanza è cresciuto il Bari che è andato vicino al goal prima al 13’ con un gran destro a giro di Antenucci respinto in angolo e, al 46’, con un bel colpo di testa di Montalto deviato in angolo con un gran colpo d8 reni di Menegatti. Con questo pareggio il Bari perde la testa della classifica che, questa sera, è stata presa dalla Ternana vincitrice per 3 – 1 sul campo del Catania prossima avversaria dei biancorossi nel posticipo di lunedì al “San Nicola”.

 

 

Monopoli ( 3 – 5 – 2 ): Menegatti, Sales, Giosa, Nicoletta, Zambataro, Piccinni, Giorno, Paolucci, Lombardo, Montero, Marilungo. A disposizione: Pozzer, Oliveto, Starita, Arlotti, Antonacci, Nina, Vassallo, Romoli, Santoro, Guiebre, Basile. All: Scienza

 

Bari ( 3 – 4 – 3 ): Frattali, Celiento, Sabbione, Di Cesare, Ciofani, Maita, Bianco, D’Orazio, Citro, Antenucci, D’Ursi. A disposizione: Liso, Marfella, Perrotta, Hamlili, Marras, Corsinelli, Candellone, Minelli, Lollo, Semenzato, Montalto. All: Auteri

 

Ammoniti: D’Orazio, Marilungo, Sales. Espulsi: Sabbione. Angoli: 2 – 3. Recupero tempo: p.t. 1’; s.t. 4’

 

ARBITRO: Feliciani di Teramo

 

LA CRONACA:

All’11’ primo squillo del Bari con D’Ursi che ha servito dalla destra Antenucci il cui tiro è stato parato senza problemi da Menegatti. Al 16’ Maita centralmente per D’Ursi il cui tiro viene parato senza problemi. Al 17’ Ciofani ci prova di esterno destro dal limite dell’area. Il suo tiro esce di poco sulla destra del portiere di casa. Al 21’ Monopoli vicino al vantaggio. Punizione di destro di Lombardo prima del limite con palla che colpisce il palo sulla destra di Frattali. Al 23’ primo cambio per il Bari. Dentro Lollo, fuori Bianco per infortunio. Al 26’ ammonito D’Orazio per fallo su Lombardo. Al 29’ ammonito Marilungo per fallo su Sabbione. Al 30’ ancora un’ammonizione. A finire sul taccuino dell’arbitro è Sales per un fallo su D’Ursi. Al 37’ padroni di casa ancora vicini al vantaggio con un bel diagonale di sinistro di Paolucci terminato di poco fuori sulla destra di Frattali. Al 42’ conclusione dalla distanza di Piccinni parato centralmente dal portiere ospite.

 

Nella ripresa, al 1’, dentro Candellone, fuori Citro. Al 9’ tiro di D’Orazio di destro dal limite dell’area respinto in angolo da Menegatti. Al 13’ gran bel tiro di Antenucci di destro a giro di Antenucci respinto in angolo dal portiere di casa. Al 20’ doppio cambio per il Monopoli. Dentro Starita e Vassallo, fuori Marilungo e Paolucci. Al 22’ cambio per il Bari. Dentro Montalto, fuori D’Ursi. Al 23’ ammonito Sabbione per fallo su Vassallo. Al 24’ per il Monopoli dentro Santoro, fuori Montero. Al 29’ dentro Marras, fuori D’Orazio per crampi. Al 33’ tiro di destro dalla destra respinto da Frattali. Al 36’ dentro Guiebre, fuori Lombardo. Al 38’ espulso Sabbione trattenuta prolungata sul nuovo entrato Guiebre. Al 41’ conclusione dalla distanza di Maita parato senza problemi. Al 46’ grandissimo intervento di Menegatti che con un balzo felino devia in angolo un colpo di testa schiacciato a terra da Montalto su cross dalla destra di Marras.

 

90’:

Auteri: “Vorrei fare un plauso alla mia squadra che ha giocato un’ottima gara. Devo dire che abbiamo avuto qualche difficoltà a partire dai cambi con Bianco che si è subito fatto male. Quella di questa sera è stata una partita importante visto che abbiamo affrontato un avversario forte. L’avevo detto già prima della partita. Avremmo incontrato una squadra che ci avrebbe dato fastidio. Contro il Monopoli abbiamo creato due/tre occasioni da rete che non si sono finalizzate. Per quanto riguarda l’arbitraggio devo dire che non ha sempre usato lo stesso metro di giudizio. Il Monopoli è una delle formazioni migliori anche se stasera ha cercato meno il controllo giocando qualche palla sulla profondità”.

 

E su un Paolucci pericoloso ha detto. “Non credo che abbiamo concesso nulla. Oltre il palo esterno di Lombardo di pericoli veri non ne abbiamo avuti. Anche noi abbiamo creato qualcosa di importante. La sostituzione di Bianco ha alterato qualcosa nelle nostre geometrie. Se avessimo vinto non avremmo rubato niente. Sono contento della prestazione”.

 

E sulle prestazioni di Citro e Candellone si è espresso così. “Citro ha giocato una buona partita. Ha avuto qualche problema fisico e, in questo momento, ha un’autonomia limitata. Chi viene scelto è perché da maggiori garanzie. In seguito c’è anche il gioco dei cambi. Per quanto riguarda Candellone ha fatto una buona partita. Abbiamo avuto qualche problemino con l’espulsione di Sabbione e siamo dovuti arretrare con Lollo difensore centrale. Accettiamo il pareggio”.

 

Ci si poteva aspettare di più da questa trasferta? “Non giochiamo da soli, ci sono anche gli avversari. Non si può segnare e vincere sempre”.

 

Auteri crede che non siano stati due punti persi. “L’ho già detto. Il Monopoli è una squadra ben allenata e con giocatori importanti. Non guardo questo, ma la prestazione della squadra. Le occasioni migliori le abbiamo create noi”.

Tutto su Micol Tortora