giovedì , 29 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 02 ottobre

Il Punto sul Bari del 02 ottobre

La squadra vista contro la Cittanovese è apparsa davvero come una squadra “terminator”. Nelle prime tre giornate di campionato la formazione di Cornacchini ha inanellato tre vittorie consecutive portandosi, da sola a punteggio pieno, a 9 punti. Quella che è piaciuto fino ad ora è stata la personalità con la quale i biancorossi sono scesi in campo. Hanno sempre dimostrato il loro valore e, soprattutto, fino ad ora, la loro forza, perché questa compagine è stata allestita per un probabile ripescaggio in Serie C, cosa che purtroppo non è accaduta. Per cui da questi ragazzi ci si attende il massimo, perché, si sa, in Serie D non bisogna mai alzare il piede dall’accelleratore.

 

COSA VA – La determinazione che la squadra biancorossa ha messo ancora una volta in campo, pur trovando qualche difficoltà ad arrivare nell’area avversaria grazie ad un vero e proprio “muro” eretto dalla squadra avversaria.

 

COSA NON VA – Domenica scorsa ha funzionato tutto per il meglio. Continua ancora la buona prestazione del reparto arretrato che, di domenica in domenica, appare sempre più amalgamarsi.

 

TOP & FLOP – Su tutti Simeri e Neglia i quali non stanno deludendo le aspettative di società e tifosi. Per non parlare, poi, di Floriano, Bollino e Pizzabon. Ma anche il resto della squadra sta girando per il meglio.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Di continuare su quest’undici perché sembra proprio che questi giocatori giocando ogni domenica insieme possano fare solo bene.

 

 

IL FUTURO – Si chiama Igea Virtus che il Bari affronterà domenica in trasferta. Squadra allestita per fare bene in Serie D, fino ad ora ha conquistato pochi punti, solo quattro. Ma occhio, non bisogna sottovalutare l’avversario.

Tutto su Micol Tortora