lunedì , 21 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 03 febbraio 2020

Il Punto sul Bari del 03 febbraio 2020

Dopo la sosta natalizia biancorossi finalmente convincenti

 

Finalmente, dopo la sosta del periodo natalizio, contro la Virtus Francavilla si è visto un Bari convincente e vincente. Contro i brindisini Frattali e compagni, dopo un periodo di studio, hanno espresso un gioco che non si vedeva da un po’. Ricordiamo che pur avendo vinto nelle precedenti gare contro Rieti e Sicula Leonzio i biancorossi non avevano espresso un bel gioco, bel gioco che invece ieri si è tramutato in alcuni casi in spettacolare, tanto da avere gli applausi degli 11.000 spettatori presenti. Al contrario, ci si aspettava qualcosa in più da parte degli ospiti che prima di arrivare al “San Nicola”, quello tra Bari e Virtus Francavilla è stato il primo derby in assoluto nel capoluogo pugliese, avevano battuto fuori casa la capolista e in casa la Paganese. Nel primo tempo gli ospiti non hanno mai impensierito il portiere di casa, mentre la ripresa è stata davvero deludente. Complimenti al Bari che ha dimostrato, anche con i nuovi arrivati, vedi Laribi e Ciofani su tutti, che quando vuole non ce ne è per nessuno.

 

COSA VA – È andato tutto per il meglio. Gioco convincente e a tratti anche spettacolare. Cosa pretendere di più?

 

COSA NON VA – Nella partita di ieri nulla. È andato tutto per il meglio.

 

TOP & FLOP – Come al solito Simeri, vero gladiatore in campo. Si è battuto, ancora una volta, come un leone. Dopo due gare un po’ in sordina sembra essere tornato il solito Antenucci. Oltre ad aver sbloccato la gara è stato decisivo nel servire con un assist Ciofani per la rete del raddoppio. Per quanto riguarda il difensore ex Pescara e Frosinone, non poteva esordire meglio. Buona prestazione e goal. Merita un discorso a parte Laribi che ieri ha “preso per mano” la squadra dimostrando il suo valore a tutti gli effetti. Nessun flop.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – È stato bravo a preparare al meglio un derby che, durante la settimana, sembrava pieno di insidie. È riuscito a non far giocare la squadra avversaria e, soprattutto, a bloccare le loro ripartenze. Più che bravo nel leggere la partita.

 

IL FUTURO – Si chiama Monopoli, un altro derby, che il Bari affronterà in trasferta domenica pomeriggio alle 17.30. Bisognerà fare molta attenzione perché il Monopoli arriverà a questa gara dopo il blitz in trasferta a Catania. Per cui occhio.

Tutto su Micol Tortora