lunedì , 13 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 05 novembre

Il Punto sul Bari del 05 novembre

Una squadra più forte delle avversità

 

Quella vista ieri contro l’Acireale è stata una squadra che è andata oltre tutte le avversità. In nove, con un arbitraggio non proprio ottimale, i biancorossi sono riusciti ad espugnare il campo dell’Acireale facendo quasi una partita perfetta. Tutti i ragazzi di Cornacchini sono riusciti a portare a casa un risultato più che importante, visto che con questa vittoria il Bari si proietta primo nel Girone I a 20 punti in classifica.

 

COSA VA – È piaciuta la giusta determinazione che i biancorossi hanno messo in campo. Nella ripresa, pur in nove, la squadra di Cornacchini ha saputo reagire e vincere addirittura la partita. Non c’è più nulla da aggiungere. Encomiabili.

 

COSA NON VA – L’irruenza calcistica di Pozzebon, uno degli attaccanti migliori del Bari. In certe situazioni dovrebbe pensare di più e agire di meno. Troppo nervoso.

 

TOP & FLOP – Tutti i giocatori scesi in campo si sono comportati molto bene, tranne Nannini che è stata l’unica nota stonata della gara.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Deve continuare a far giocare i suoi ragazzi con palla a terra. Inoltre è un tecnico che vede abbastanza bene la partita è, quando serve, sa fare i cambi giusti.

 

IL FUTURO – Si chiama Città di Messina che il Bari affronterà in casa domenica prossima, la quale ieri ha vinto per 2 – 1 in casa contro il Rotonda posizionandosi in classe a quota 6.

Tutto su Micol Tortora