sabato , 26 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 09 settembre 2019

Il Punto sul Bari del 09 settembre 2019

Quanta fatica…

 

Per chi non avesse seguito la partita di ieri e avesse solo dopo visto il risultato avrebbe pensato “tutto facile”, ed invece, non è stato così. Al contrario, il Rieti fino al momento dell’espulsione di Tirelli ha fatto una buona partita, andando in vantaggio per poi chiudersi e ripartire. Ma il “vero” si è visto quando sono entrati in campo D’Ursi, Ferrari e Awua, quest’ultimo ha impressionato in positivo per la sua personalità in campo.

 

 

COSA VA – È piaciuto il Bari degli ultimi dodici/quindici minuti, quello dei Ferrari e degli Awua che hanno cambiato volto alla squadra.

 

COSA NON VA – La squadra deve calarsi in “toto” in questo nuovo campionato che, come si sa, non è affatto facile, Lecce docet.

 

TOP & FLOP – Su tutti Ferrari e Awua che hanno cambiato gli ultimi minuti di partita. Il primo perché ha dato più vivacità al reparto, mentre il secondo ha dato ordine a centrocampo. Chi non ha convinto invece sono stati Floriano, Simeri, Terrani, Kupisz e Sabbione.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Continua a non convincere il suo gioco. Dovrà cercare, quanto prima, di dare il “suo” tocco perché, ricordiamolo, la serie C è davvero difficile e pieno d’insidie.

 

IL FUTURO – Si chiama Reggina che il Bari affronterà in casa lunedì sera, Reggina che arriverà al “San Nicola” reduce da un 3 – 0 rifilato a un’altra squadra pugliese, il Bisceglie. Bisognerà fare molta attenzione perché sicuramente la compagine calabrese verrà a giocarsi a viso aperto la gara.

Tutto su Micol Tortora