martedì , 7 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 10 dicembre

Il Punto sul Bari del 10 dicembre

Campione d’inverno

 

Diciamocela tutta. Quando mai il Bari è stato campione d’inverno con tre turni d’anticipo? Forse mai. Dopo la vittoria contro il Portici, i ragazzi di Cornacchini sono primi nel loro girone con 36 punti in classifica, con undici vittorie e quattro pareggi. Anche contro la squadra campana i biancorossi hanno dimostrato personalità fin dal primo minuto anche su un campo sintetico così da non poter far ragionare la squadra di casa. Alla fine il 3 – 0 è più che meritato anche se verso la fine della gara la squadra biancorossa ha sofferto qualcosa sui calci d’angolo.

 

COSA VA – L’approccio alla partita. Fin da subito il Bari ha dimostrato di volere a tutti i costi i tre punti che, poi, alla fine sono arrivati in modo meritato.

 

COSA NON VA –  Era una gara che il tecnico biancorosso temeva un po’, ma alla fine tutto è andato per il meglio.

 

TOP & FLOP – Su tutti Cacioli e Neglia. Il primo perché, oltre ad aver difeso bene, ha realizzato la sua prima rete in questo campionato da capitano. Per quanto riguarda il secondo, si può dire che si è reso molto utile alla squadra con due assist ed una rete. Buona anche la prestazione di Bianchi nella ripresa. Un po’ meno la prestazione di Iadaresta che ha avuto sul destro la palla per il suo primo goal con la nuova maglia, ma, purtroppo, è riuscito a sciuparla.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Le sue scelte pagano. In vista della prossima gara infrasettimanale contro il Troina, ha lasciato riposare sia Bolzoni che Floriano. E non bisogna dimenticare che potrebbe tornare in gruppo anche Brienza. Fino ad ora è un tecnico che sa leggere bene le partite.

 

 

IL FUTURO – Si chiama Troina che i biancorossi affronteranno in casa mercoledì prossimo nel turno infrasettimanale. Ci si augura che anche al “San Nicola” i biancorossi possano allungare ancora in classifica.

Tutto su Micol Tortora