domenica , 23 Gennaio 2022
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 13 dicembre 2021

Il Punto sul Bari del 13 dicembre 2021

Domenica si deve chiudere con un risultato positivo

 

Domenica prossima i biancorossi faranno visita al Palermo e sarà l’ultima gara prima della sosta natalizia. Dopo la vittoria di ieri nel derby l’imperativo è regalare ai tifosi biancorossi un bel Natale. La compagine pugliese arriverà in terra siciliana da squadra “campione d’inverno” e dovranno dimostrare anche li di aver ancora “fame”. Cosa importante è che il Bari non avrà l’assillo di fare della classifica visto che la squadra siciliana attualmente dista dalla capolista ben otto punti, per cui i biancorossi potranno giocare in scioltezza. Per tornare nuovamente al derby contro il Taranto l’intera squadra è piaciuta per quello che ha fatto vedere in campo. E, poi, i tre goal realizzati sono stati tutti e tre di grande fattura. Aver chiuso l’ultima partita interna prima della sosta con un risultato importante e, soprattutto, con una buona prova non può che far bene a un gruppo coeso come quello biancorosso.

 

COSA VA  – L’intraprendenza avuta sin dal primo minuto. I biancorossi hanno dimostrato dall’inizio di voler conquistare l’interra posta in palio e, alla fine, sono riusciti nel loro intento.

 

COSA NON VA –  Questa volta è andato tutto bene per cui sono tutti promossi.

 

TOP & FLOP – Su tutti Frattali, Pucino, Antenucci e Paponi. Il primo perché, oltre a respingere il rigore, con due interventi è riuscito ad evitare che gli jonici potessero segnare. Pucino perché è stato bravissimo a calciare la punizione che ha dato il la a sbloccare la gara. Davvero perfetta nell’esecuzione. Anche Antenucci ha realizzato una rete che sembrava facile, ma non era proprio così. Sembra essere tornato il primo Antenucci che i tifosi ricordano bene. Paponi merita un discorso a parte. E’ un giocatore che, pur non segnando sempre, da il suo grande contributo all’intera squadra. Bravissimo a portarsi su di se più di tre/quattro avversari e servire il numero sette per il goal. Nota stonata Celiento nell’occasione del fallo su Giovinco. Ci voleva più attenzione.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Ha creduto nell’undici sceso in campo ad Avellino e ha riconfermato la squadra. Sta dando alla squadra una sua fisionomia di gioco gara dopo gara e questo non capitava da un po’ di tempo. Fino ad ora è stato bravo a studiare al meglio le gare.

 

IL FUTURO – Lo si è detto prima. Si chiama Palermo, squadra che affronterà in casa i biancorossi reduce da una sconfitta per 2 – 0 nel derby contro il Catania. Ci si attende un’altra buona prestazione perché le squadre che seguono, Palermo e Turris, dovranno capire che per raggiungere la squadra biancorossa ci sarà molto da lavorare e sudare.

Tutto su Micol Tortora