sabato , 24 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 16 gennaio 2016

Il Punto sul Bari del 16 gennaio 2016

Un esordio senza il fatidico botto

Dopo le ultime tre sconfitte consecutive dello scorso anno con in panchina il tecnico Nicola, il nuovo anno si è aperto con in panchina il nuovo tecnico Camplone il quale ha esordito ieri in quel di La Spezia senza il botto di una vittoria, ma con un pareggio conquistato su un campo difficile come quello ligure. Si può dire che il nuovo mister, ex Perugia, ha esordito in modo positivo.

COSA VA – Contro la formazione di Di Carlo si è visto un gioco più veloce, alcune volte anche di prima. Nel corso della gara, poi, si sono notate di più le sovrapposizioni.

COSA NON VA – Il primo tempo dove la squadra biancorossa ha subito il gioco degli avversari.

TOP & FLOP – Buona la prestazione del capitano Defendi tornato nuovamente a disposizione dopo un periodo di stop a causa di un infortunio muscolare. Per quanto riguarda la difesa Rada e Di Cesare è una coppia centrale che ha convinto. In attacco si poteva fare di più con Maniero e Boateng, quest’ultimo schierato da mister Camplone per tutta la gara.

CONSIGLI PER IL MISTER – Sicuramente la “sua” prima è andata bene visto che ha conquistato un punto importante su un campo difficile dopo aver allenato la squadra quasi una quindicina di giorni. Dopo la “prima” Camplone avrà molto da lavorare per tentare di portare la squadra nella massima serie dalla porta principale e non tramite i playoff che, come tutti sanno, sono un terno all’otto.

IL FUTURO – Il Bari è atteso da gare importanti come contro il Vicenza, il Pescara e, poi, contro il Crotone. In queste tre gare i biancorossi dovranno tentare di portare più punti in cascina e recuperare più punti possibili al Cagliari e al Crotone.

Di Micol Tortora

abbigliamento, gadgets, accessori e libri de La Bari al miglior prezzo CLICCA QUI

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.