sabato , 26 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 17 febbraio 2020

Il Punto sul Bari del 17 febbraio 2020

Biancorossi con un…Laribi in più

 

Partiamo dal 10’ del primo tempo. Punizione dai venti metri. Sulla palla va Laribi che calcia di sinistro in un modo perfetto. Palla che s’insacca nell’incrocio dei pali sulla destra del portiere del Picerno. Goal a dirlo o stupendo e prima rete su punizione del Bari in questo campionato. La partita di ieri poteva sbloccarsi solo con un episodio visto che la formazione di Giacomarro ha giocato con tutti i suoi effettivi dalla metà campo in su provando a limitare i danni. Dopo il vantaggio i padroni di casa hanno continuato a “martellare” l’avversario raddoppiando prima con Antenucci, per lui il suo diciassettesimo sigillo in campionato, triplicando poi con un irruento colpo di testa di Scavone.

 

 

COSA VA – La determinazione che ha messo in campo sin dal primo minuto. Rispetto alla gara contro il Monopoli si è visto un altro Bari che ha messo subito alle corde l’avversario che ha tentato di non prenderle difendendosi per quasi tutta la partita.

 

COSA NON VA – Nella gara di ieri nessuna nota stonata.

 

TOP & FLOP – Su tutti sicuramente Laribi. Quella contro il Picerno è stata una prestazione da dieci e lode. Da quando è arrivato sta piano piano prendendo per mano il Bari e il goal di ieri su punizione è stata davvero la cosiddetta “ciliegina sulla torta”.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Durante la settimana è riuscito a preparare al meglio una partita importante per allungare sulla capolista e così è stato. Partita dopo partita il Bari sta prendendo sempre più la sua mentalità. Da non sottovalutare anche il fatto del ventunesimo risultato utile consecutivo da quando è arrivato sulla panchina biancorossa.

 

IL FUTURO – Si chiama Cavese che il Bari andrà ad affrontare domenica prossima in trasferta. Anche questa partita dovrà essere interpretata come quella contro il Picerno, con grinta e determinazione sin dal primo minuto di gioco.

Tutto su Micol Tortora