giovedì , 26 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 18 gennaio 2015
micol bari calcio

Il Punto sul Bari del 18 gennaio 2015

Questa squadra non ha ancora del tutto assimilato il carattere del suo allenatore
Da ieri per il Bari e’ incominciato un altro campionato, ma a fine gara sembrava di essere tornati all’ultima gara interna di dicembre scorso quando la squadra lasciò il prato del “San Nicola” subissata di fischi per aver perso meritatamente contro lo Spezia. Anche ieri dopo la partita i ragazzi di mister Nicola hanno lasciato il campo fischiati dal proprio pubblico. Nella conferenza stampa pre – partita l’ex tecnico del Livorno aveva dichiarato che per la sua squadra sarebbe iniziato un altro campionato ed invece contro il mister deve ancora attendere perché nella partita di ieri il Bari e’ sembrato quello delle ultime gare di campionato dello scorso anno. Ieri e’ parso a molti addetti ai lavori che i giocatori del Bari non abbiano assimilato del tutto il carattere del proprio allenatore visto che quando e’ in panchina mister Nicola è molto carismatico e si fa sentire. Ebbene, contro l’Entella la voglia di giocare “fino all morte” non si è vista. Nel corso della gara la squadra non è riuscita quasi mai ad imbastire una vera e propria azione pericolosa. Solo verso la fine della gara con l’inserimento in campo di Galano ci sono state tre occasioni vere da goal con uno dei nuovi arrivati in casa Bari e schierati da subito in campo da Nicola, Ebagua.

COSA VA – Trovare nella partita di ieri qualcosa di positivo è davvero difficile. Se vogliamo salvare qualcosa o qualcuno direi proprio Sabelli, il quale ha corso dal primo all’ultimo minuto.

COSA NON VA – I ragazzi di Nicola avrebbero dovuto scendere in campo con quella giusta “cattiveria” agonistica, cosa che non si è vista, soprattutto nei primi quarantacinque minuti.

TOP& FLOP – Romizi e Sabelli su tutti. Fon quando è rimasto in campo prima di essere sostituito per un problema al ginocchio il giocatore ex Fiorentina si è comportato come al solito bene. Un altro giocatore che ieri non si è risparmiato è stato il difensore Sabelli il quale ha macinato chilometri andando su e giù nella sua fascia di competenza.

CONSIGLI PER IL MISTER – Nessuno visto che sta cercando di inculcare, giorno dopo giorno, ai suoi ragazzi la sua mentalità.

IL FUTURO – Il girone di ritorno è appena iniziato. Nella prima gara il Bari ha conquistato il primo pareggio del nuovo anno. Sabato i biancorossi faranno visita al Perugia per poi ospitare venerdì 30 il Frosinone. Da queste due gare, difficili, ci si aspetta la prima vittoria del 2015.
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.