giovedì , 3 Dicembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 2 marzo 2020

Il Punto sul Bari del 2 marzo 2020

Biancorossi ancora distratti in difesa

 

Il trittico di partite del Bari, tre in una settimana, si è chiusa con una vittoria tra le mura amiche. Dopo essere passati in vantaggio al 30’ del primo tempo con Antenucci e aver raddoppiato al 5’ della ripresa con Perrotta, i biancorossi si sono “rilassati” a livello psicologico e alla mezz’ora un intervento maldestro di Frattali ha dato il la all’ex Albadoro di realizzare la rete del 2 – 1. Da quel momento in poi la squadra di casa si è chiusa per paura di non riuscire a portare a casa l’intera posta in palio. E gli ultimi minuti per i tifosi del Bari sono stati davvero da cardiopalma. Una squadra come il Bari non dovrebbe avere questo atteggiamento perché il potenziale lo ha.

 

 

COSA VA – Il risultato. Dopo due pareggi, 1 – 1 contro la Cavese e 2 – 2 contro laTernana, la squadra di casa è riuscita a portare a casa tre punti importanti per la classifica visto il ko interno della capolista contro il Monopoli.

 

COSA NON VA – Le distrazioni difensive. Dopo quelle contro la Ternana i biancorossi si sono ripetuti anche contro l’Avellino in occasione della rete del 2 – 1 realizzata da Albadoro.

 

TOP & FLOP – Su tutti Antenucci. Ieri l’ex Spal è stato uomo – ovunque realizzando la rete del vantaggio e uomo – assist in occasione del raddoppio di Perrotta. Con quella di ieri l’attaccante ha realizzato la sua diciannovesima rete in campionato allungando così nella classifica marcatori. Al contrario, non ha convinto Frattali nell’occasione della rete subita.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Dovrà lavorare ancora sulla difesa. Non si possono subire reti come quella di ieri. Mancano ancora nove gare al termine del campionato e in queste ultime gare bisognerà sbagliare il meno possibile in tutti i reparti, soprattutto in quello difensivo.

 

IL FUTURO – Si chiama Catanzaro che il Bari affronterà fuori casa nel posticipo di lunedì. L’imperativo sarà quello di vincere, ma occhio ai padroni di casa che arrivano da una sconfitta per 2 – 0 a Potenza. Anche questa gara bisognerà prepararla e affrontarla nel miglior modo possibile.

Tutto su Micol Tortora