mercoledì , 25 Novembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 22 ottobre

Il Punto sul Bari del 22 ottobre

Scienza ha imbrigliato il gioco del Bari

 

Alla vigilia di questo secondo derby, il primo contro la Virtus Francavilla, Auteri aveva dichiarato che quella contro il Monopoli non sarebbe stata una partita facile e così è stato. Dalla gara di ieri sera ci si aspettava qualcosa in più dai biancorossi, soprattutto in attacco, visto che il Bari, insieme al Sudtirol Alto Adige che milita nel Girone B, vanta l’attacco più prolifico della Lega Pro. E proprio il reparto offensivo ha lasciato a desiderare. All’indomani del derby molti tifosi si sono fatti una domanda. E se fosse entrata quella punizione di Lombardo la partita come sarebbe finita? E se quel colpo di testa di Montalto al 91’ fosse entrato in rete? A questo punto potremmo dire che il pareggio tra Monopoli e Bari è giusto, va bene così. Ora testa e gambe al posticipo di lunedì sera in casa contro il Catania.

 

COSA VA – Il pareggio conquistato. Dopo il palo colpito da Lombardo al 21’ del primo tempo e il colpo di testa di Montalto al 91’ si può dire che alla fine il pareggio va più che bene, visto anche altre due occasioni avute dal Monopoli.

 

COSA NON VA – L’attacco. Questa volta non è riuscito ad incidere. L’unico che si salva è Antenucci il quale è stato ancora una volta uomo – assist. Purtroppo ha sprecato una buona occasione da rete.

 

TOP & FLOP – Su tutti Di Cesare in difesa e Maita. Giù vanno Sabbione per il doppio cartellino giallo ricevuto e Citro mai entrato in partita.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Per la prossima gara di campionato dovrà rivedere alcune cose. Sicuramente farà un mezzo o un turn – over in toto. Darà per caso spazio a chi ha giocato di meno come Hamlili e Perrotta. Vedremo.

 

IL FUTURO – Si chiama Catania che verrà a Bari per cercare di fare risultato pieno dopo dopo la sconfitta subita in casa contro la Ternana per 3 – 1. Sarà importante affrontare questa gara con il piglio giusto anche perché il “San Nicola” ospiterà mille spettatori. Per cui sarà vietato sbagliare.

Tutto su Micol Tortora