martedì , 20 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 23 novembre 2015

Il Punto sul Bari del 23 novembre 2015

È una squadra che ha trovato finalmente una sua quadratura e identità

Forse ci siamo, forse il Bari di Nicola ha trovato finalmente una sua quadratura e identità. Dopo la bella vittoria di una settimana fa a Cesena i biancorossi hanno dato, anche contro il Livorno in casa, vita ad un bello spettacolo. Contro la formazione di Panucci si sono viste delle belle triangolazioni in velocità, il gioco sulle fasce ha funzionato ancora una volta appieno e, poi, l’attacco ha dato ancora una volta spettacolo. Il rammarico e’ che ancora una volta, sullo 0 – 0, i tiri di Valiani, De Luca e Maniero si siano stampati sui pali. Se questi fossero entrati il risultato per i biancorossi sarebbe stato molto più rotondo. Dopo la vittoria di ieri i ragazzi di Nicola si collocano al secondo posto in classifica in compartecipazione con il sorprendente Crotone.

COSA VA – È piaciuto ancora una volta così come era accaduto a Cesena il gruppo e la voglia di continuare a fare bene. Tutti i reparti hanno funzionato bene, la squadra ha giocato in modo compatto attaccando in undici e difendendosi in undici e l’attacco biancorosso ha fatto davvero impazzire la difesa ospite.

COSA NON VA – Davvero nulla. Si è assistito davvero ad una partita che ha dato forti emozioni ai ventiquattro mila tifosi presenti al “San Nicola”.

TOP & FLOP – Tutti i giocatori, nessuno escluso. Peccato solo per l’espulsione di Gentsoglou.

CONSIGLI PER IL MISTER – Deve continuare così, caricando e stimolando così come sta facendo i suoi ragazzi. Ora il Bari assomiglia davvero molto al suo allenatore.

IL FUTURO – Si chiama Como, Ascoli e Modena. Sulla carta sono tre gare abbordabili, ma sul campo potrebbero essere difficili da affrontare. L’importante sarà affrontare queste gare con la giusta determinazione e la giusta “cattiveria”agonistica, cosa che il Bari sta dimostrando in queste ultime gare.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.