giovedì , 26 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 23 novembre
micol bari calcio

Il Punto sul Bari del 23 novembre

Finalmente una vittoria!

Dopo quattro sconfitte in cinque gare di campionato contro il Trapani sono giunti tre punti importanti sia per la classifica che per il morale
Finalmente dopo quattro sconfitte in cinque giornate di campionato è arrivata una vittoria importante contro il Trapani che ha dato un pò di ossigeno alla compagine biancorossa dopo quattro gare deludenti. Dopo il cambio di panchina, via mister Mangia arrivato mister Nicola, sabato si è visto qualcosa del credo dell’ex tecnico del Livorno visto che si è vista una piccola mano del neo – allenatore in zona pressing cosa che il bari in quattordici giornate di campionato non aveva mai pressato gli avversari. Ora è importante lasciar lavorare Nicola, mister considerato un grande motivatore e, soprattutto, un tecnico preparato e vaccinato.

COSA VA – E’ piaciuto molto il Bari visto nel primo tempo quando ha pressato ogni portatore di palla della squadra avversaria e, soprattutto, si sono visti giocatori della “vecchia guardia” come Sciaudone e Galano rinati.

COSA NON VA – Gli ultimi venti minuti della ripresa quando i biancorossi hanno sofferto più del solito il ritorno della squadra ospite che in due occasioni era riuscita a pareggiare ma grazie all’arbitro che aveva visto bene, prima fallo su un giocatore del Bari e poi fallo su Donnarumma, non sono riusciti a pervenire al pareggio.

TOP & FLOP – Su tutti Romizi e sciaudone. Il primo onnipresente in ogni zona del campo ha dato come al solito il suo grande contributo e, poi, Sciaudone che dopo il deprovevole episodio accaduto in settimana quando uno pseudo – tifoso si era affiancato alla sua macchina e gli aveva dato uno schiaffo ha reagito da vero campione in campo lottando su ogni palla dal primo minuto fino al novantaquattresimo. Buona anche la prova del portiere Donnarumma il quale partito con qualche incertezza si è rifatto nel corso della gara salvando il risultato in più di una occasione con delle strepitose parate. Per la prima volta nessun giocatore biancorosso ha tirato indietro la gamba.

CONSIGLI PER IL MISTER – Per come si è presentato alla sua presentazione non ha bisogno di consigli. Davide Nicola ha le idee molto chiare e soprattutto sa il fatto suo. Per il momento nessun consiglio.

IL FUTURO – Da martedì i giocatori biancorossi incominceranno a pensare al Bologna, prossimo avversario, dopo che mister Nicola ha concesso al gruppo due giorni di riposo dopo ventuno giorni di intenso lavoro fatto in precedenza.
Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.