lunedì , 13 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 24 dicembre

Il Punto sul Bari del 24 dicembre

Biancorossi in vacanza…

 

Era già da due gare che il Bari non offriva un bel gioco, ma alla fine i tre punti sono arrivati. Nell’ultima partita del girone di andata si è visto un Bari a due facce. Buono nel primo tempo dove non ha fatto arrivare in area di rigore gli attaccanti avversari, mentre nella ripresa, dopo il doppio vantaggio, Marfella e compagni hanno staccato la cosiddetta “spina”. Nella ripresa si è vista una squadra che ha smesso troppo presto di giocare lasciando al Roccella quasi tutto il secondo tempo. Questo per una squadra che deve ambire alla promozione diretta non va. La squadra calabrese? Una bella realtà.

 

COSA VA – Da salvare solo il primo tempo quando i biancorossi sono riusciti ad andare negli spogliatoi con un bel 2 – 0 in tasca.

 

COSA NON VA – La ripresa. Da dimenticare perché i giocatori hanno dimostrato di essere già in vacanza. Hanno smesso di giocare e questo, per una squadra che deve ambire a vincere il Girone I, non è ammissibile.

 

TOP & FLOP – Buona la prestazione di Floriano che è stato l’attaccante più pericoloso dei biancorossi. Giù tutti gli altri che, forse, erano già in vacanza.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Non si riesce a capire il fatto perché abbia voluto difendersi quando la sua squadra era in vantaggio. A fine gara ha ammesso i suoi sbagli.

 

 

IL FUTURO – Dopo la sosta natalizia il Bari affronterà in casa il Messina, quel Messina che i biancorossi nella prima giornata di campionato batterono per 3 – 0. Ci si augura che quando torneranno in campo, Marfella e compagni, possano tornare con un’altra mentalità e non più con quella vista nelle ultime due gare d’andata.

Tutto su Micol Tortora