lunedì , 13 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 25 marzo

Il Punto sul Bari del 25 marzo

Un punto che fa classifica

 

Quello conquistato ieri dal Bari a Palmi contro la Palmese è stato un punto importante per come si era messa la partita nella ripresa con le espulsioni prima di Quagliata al 14’ e di Simeri al 40’. Sicuramente l’assenza a centrocampo di Hamlili si è fatta sentire tant’è che i biancorossi nell’arco dei novantacinque minuti sono riusciti ad impensierire il portiere di casa solo una volta con un colpo di testa di Di Cesare su angolo di Neglia. Anche la Palmese ha avuto una buona occasione per passare in vantaggio, al 42’, con una scivolata di Occhiuto di poco fuori e con una gran parata di Marfella su un tiro di un giocatore della Palmese. Il pareggio di ieri è stato un pareggio importante perché, con il pareggio della Turris per 1 – 1 contro il Castrovillari, la squadra pugliese, a sei giornate dal termine, è a più undici dalla seconda.

 

COSA VA – Non è stata sicuramente una delle migliori trasferte dei biancorossi.

 

COSA NON VA – L’approccio alla gara. È mancata quella “cattiveria” agonistica che si era vista contro il Castrovillari.

 

TOP & FLOP – Buona la prestazione di Marfella che verso la fine della partita ha salvato il risultato con una grande parata. Anche Bolzoni si è comportato bene. Con i suoi interventi è riuscito a spezzare il gioco avversario. Onnipresente. Buona anche la prestazione di Piovanello che quando è stato chiamato in causa nella ripresa ha dato più brillantezza al gioco. Prestazione non positiva invece quella di Brienza schierato dal tecnico pur febbricitante. Uscito anzitempo per questo. Non positive le prestazioni di Quagliata, Floriano, Pozzebon e Simeri.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Ha mandato in campo la formazione che reputava migliore. Qualcosa però non ha funzionato appieno visto che l’approccio non è stato dei più esaltanti e l’attacco non ha inciso come doveva.

 

IL FUTURO – Si chiama Gela che il Bari riceverà domenica prossima al “San Nicola”. I biancorossi affronteranno una squadra che ieri ha perso in casa per 1 – 6 contro la Cittanovese. Sarà importante affrontare questa partita in maniera completamente diversa rispetto alla gara contro la Palmese.

Tutto su Micol Tortora