domenica , 28 Novembre 2021
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 26 aprile

Il Punto sul Bari del 26 aprile

Umiliati

 

Umiliati dalla Turris. Non stiamo parlando della prima in classifica, ma della quindicesima squadra del girone C, la quale proprio contro il Bari ha dimostrato grande caparbietà e voglia di arrivare al traguardo finale, traguardo conquistato proprio ieri sul campo. Infatti i campani, con la netta vittoria di ieri, sono riusciti a conquistare la matematica salvezza. Grandi protagonisti del match sono stati Longo e Giannone, grazie alla loro rapidità e alle loro ripartenze e a Da Dalt sulla fascia destra che, grazie alle sue sgroppate, ricorda tanto l’ex Guberti. Il Bari? Ha interpretato nel peggiore dei modi la penultima gara del campionato.

 

COSA VA – Nulla. Delusione completa.

 

COSA NON VA – L’intero campionato dei biancorossi. Ora sarà davvero importante difendere il quarto posto.

 

TOP & FLOP – Contro i campani non si salva nessuno. La maggior parte dei tifosi chiede a gran voce che in campo vadano i ragazzi della Primavera. Secondo loro darebbero molto di più

 

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Il suo ritorno in panchina è iniziato nel peggiore dei modi. Ora dovrà tentare in tutti i modi di cercare di caricare al massimo i suoi ragazzi per affrontare al meglio i playoff.

 

 

IL FUTURO – Nell’ultima gara di campionato i biancorossi affronteranno in casa il Bisceglie, squadra che ha bisogno di punti per non retrocedere. I ragazzi di Auteri dovranno interpretare al meglio la partita con un occhio al Catania, squadra a soli due punti dalla squadra pugliese.

Tutto su Micol Tortora