giovedì , 26 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 26 aprile

Il Punto sul Bari del 26 aprile

Gran prova di forza da parte dei biancorossi

Questo pomeriggio San Nicola, in vista dell’8 maggio, batte Sant’Antonio 2 – 1
Grande prova di forza da parte dei ragazzi di mister Alberti su un campo difficile come quello di Padova. Fin dal primo minuto i biancorossi hanno fatto capire che la gara non sarebbe stato a senso unico a favore della squadra di casa. Al contrario, il Bari ha fatto capire da subito che all’ “Euganio” i biancorossi non avrebbero fatto solo presenza. Contro gli uomini di Serena sembrava che si giocasse al “San Nicola” non per il pubblico, ma per aver dimostrato grande personalità contro una squadra che oggi si giocava, forse, la permanenza nella serie cadetta.

COSA VA – Ancora una volta quello che ha funzionato contro il Padova è stato il gruppo che sta crescendo di partita in partita e poi a fare anche la differenza è la preparazione atletica dei ragazzi di mister Alberti che meritano davvero un plauso per tutto quello che stanno facendo con una situazione societaria particolare.

COSA NON VA – Peccato che nella prossima trasferta di sabato prossimo a Terni mancheranno il portiere Guarna ed il centrocampista Sciaudone perché in diffida.

TOP & FLOP – Su tutti le prestazioni dei soliti Defendi, Sciaudone e Fossati che è riuscito nel compito di non far rimpiangere l’assenza di Romizi. Buona anche la prestazione di Cani che è stato schierato da mister Alberti dal primo minuto.Contro il Padova ha convinto poco la prestazine di Calderoni.

CONSIGLI PER IL MISTER – Quello che sta facendo Alberti è davvero una grande impresa. Dopo essere stato criticato nel girone di andata per alcune scelte non proprio comprensibili a tutti, ora è importante dargli atto per quello che sta facendo, a parte le vittorie. E’ riuscito a dare una inquadratura a questa squadra. Bravo.

IL FUTURO – Potrebbe essere davvero roseo. Al Bari manca solo un punto per la matematica salvezza, poi fino alla fine del campionato mancano ancora sei gare e perché no, sognare non costa nulla…
Di Micol Tortora

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.