sabato , 28 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 26 maggio

Il Punto sul Bari del 26 maggio

I playoff? Il destino dei biancorossi è legato molto all’ultima di campionato di Siena e Crotone

Il Bari si complica la strada per i playoff. Dopo la sconfitta rimediata ieri sera al “Picco” di La Spezia i biancorossi per l’ultima di campionato prevista per venerdì sera al “San Nicola” contro il Novara dovranno per forza di cose cercare di vincere e sperare in qualche risultato a loro favorevole. Da ieri il Bari dal sesto posto si ritrova al nono, quindi escluso dai playoff. Sarebbe davvero un peccato perderli dopo una gran cavalcata fatta da Guarna e company dopo che tre mesi fa la squadra occupava il quint’ultimo posto in classifica e quindi in piena zona play – out mentre ora, ad una sola gara dalla fine, si ritrova al nono posto. Crederci è d’obbligo, ma nello stesso tempo bisognerà sperare in risultati favorevoli.

COSA VA – E’ piaciuta la squadra scesa in campo nel secondo tempo, dove in confronto alla prima parte, hanno creato più occasioni senza però realizzarle.

COSA NON VA – Il Bari visto nel primo tempo visto che i biancorossi non hanno mai impensierito il portiere di casa Leali. Nei primi 45 minuti non c’è stato un tiro in porta e questo per una squadra che doveva andare a La Spezia a fare la partita non va.

TOP & FLOP – E’ Guarna a prendersi più della sufficienza visto che nel primo tempo ha evitato ai biancorossi un passivo più pesante. Chi ha dato davvero tanto è stato il capitano, Defendi, il quale ha lottato su ogni palla dal primo all’ultimo minuto. Encomiabile.

I CONSIGLI PER IL MISTER – Mai più schierare Joao Silva sulla fascia. L’attaccante portoghese è un attaccante centrale e snaturarlo sarebbe un peccato per evitargli brutte figure.

IL FUTURO – Si chiama Novara, ultima gara di campionato. I biancorossi in questa gara dovranno dare il cento e uno per cento per centrare i playoff sperando in un passo falso di Siena e Crotone.

Di Micol Tortora

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.