giovedì , 24 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 26 novembre

Il Punto sul Bari del 26 novembre

I biancorossi sono un rullo compressore

 

A Gela il Bari ha conquistato tre punti fondamentali e, soprattutto, la sua nona vittoria in campionato. La squadra di Cornacchini è prima in classifica con 30 punti e a meno sei dalla Turris, seconda. Tutte le squadre che la compagine pugliese ha fin qui affrontato hanno dichiarato che i biancorossi sono davvero di un altro pianeta, sia come mentalità che come giocatori. E questo fa ben sperare per il prosieguo del campionato visto che il Bari è stato allestito in poco tempo per vincere il campionato.

 

COSA VA – La determinazione che il Bari ha fatto vedere a Gela contro una squadra che ha tentato in più di una occasione di mettere in difficoltà i biancorossi.

 

COSA NON VA – Forse bisognava tentare qualcosa in più per chiudere quanto prima la partita nella prima parte di gioco.

 

TOP & FLOP – Su tutti Mattera che, con un grande intervento in extremis, è riuscito a salvare sulla linea un tiro di un attaccante di casa. Buone anche le prove di Di Cesare, Turi, Langella, Piovanello, Neglia, Floriano, Simeri e di Marfella che ha salvato la sua porta con un grande intervento quando ancora il risultato era sullo 0 – 0.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Deve continuare su questa strada e, perché no, cercare di migliorare l’assetto tattico.

 

 

IL FUTURO – Si chiama Nocerina. Sarà importante prendere anche questa gara col giusto appiglio così da poter allungare ancora di più in classifica.

Tutto su Micol Tortora