giovedì , 29 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 28 dicembre 2015

Il Punto sul Bari del 28 dicembre 2015

Ma è proprio tutta colpa di mister Nicola?

Dopo gli ultimi tre ko contro Cagliari, Brescia e Trapani sul banco degli imputati e’ finito il tecnico biancorosso reo, secondo la tifoseria del Bari, di non aver dato un gioco alla squadra in questo girone di andata. Ma è anche lecito chiedersi se è tutta colpa dell’allenatore o meno. Certo è che durante la settimana e’ il tecnico che prepara la gara, ma è anche certo che il sabato a scendere in campo non è l’allenatore ma i suoi giocatori che sulla carta avrebbero dovuto “uccidere” il campionato. Certo e’ anche il fatto che quest’anno il Bari e’ la squadra più “vecchia” del campionato. A questo punto un po’ tutti nell’ambiente biancorosso dovrebbero fare un ” mea culpa” perché è semplice gettare la croce addosso ad una sola persona. Quando si vince, si vince in undici e non solo, ma anche quando si perde si perde tutti insieme, squadra, società e staff tecnico.

COSA VA – Nulla. Dopo la gara di ieri contro il Trapani c’è poco da salvare.

COSA NON VA – Ancora una volta non è piaciuto l’approccio alla gara, ma anche come si è poi comportata la squadra durante tutta la partita. I giocatori biancorossi devono, quando scendono in campo, capire che quella maglia che vestono è davvero una cosa importante, per cui devono onorarla fino all’ultimo minuto di gara.

TOP & FLOP – Nella “debacle” complessiva di ieri si sono salvati solo il portiere Guarna che con le sue parate ha evitato che il risultato finale potesse essere molto più pesante; Donkor che ha ripetuto la buona prestazione contro il Brescia e Valiani. Per il resto è meglio stendere un velo pietoso.

CONSIGLI PER IL MISTER – Forse con i suoi giocatori avrebbe dovuto imporsi di più soprattutto con i cosiddetti “veterani” perché per quanto riguarda il tecnico non si discute per quello che ha fatto in precedenza a Livorno.

IL FUTURO – Si aspetta la decisione della società se vorrà esonerare o meno Nicola. Intanto per quanto riguarda il calcio giocato si aspetterà anche il mercato di gennaio per cercare di potenziare la rosa per evitare i playoff e arrivare almeno secondi in classifica. Per quanto riguarda invece il calcio giocato si ricomincerà a giocare il 15 gennaio quando il Bari giocherà a Spezia. E speriamo bene….

 

Di Micol Tortora

abbigliamento, gadgets, accessori e libri de La Bari al miglior prezzo CLICCA QUI

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.