lunedì , 2 Agosto 2021
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 28 febbraio 2021

Il Punto sul Bari del 28 febbraio 2021

Ci pensa sempre lui

 

E sono tre. Con quella realizzata nel derby contro il Foggia, Pietro Cianci, barese “doc” è salito, di prepotenza, sul cosiddetto “carro dei vincitori”. Da quando è stato messo in campo da Carrera non ha mai deluso. Con il suo fisico poderoso e la sua altezza ha sempre combattuto come un leone in campo, cosa che ha fatto anche contro i satanelli. Pur essendo un attaccante puro contro gli uomini di Marchionni è tornato varie volte indietro a dare manforte e aiuto ai suoi compagni. E se dovesse continuare così ci sarà davvero da divertirsi perché Cianci ha tatuata sulla pelle la maglia biancorossa. Per lui ogni partita è una finale e tutti i suoi compagni dovrebbero seguirlo.

 

 

COSA VA – I tre punti conquistati. Con la vittoria nel derby i biancorossi sono a meno uno dall’Avellino secondo.

 

COSA NON VA – L’ennesima espulsione. Questa volta è toccato a Maita che è stato davvero ingenuo nell’occasione che poi ha portato il giocatore ad andare anzitempo sotto la doccia.

 

TOP & FLOP – Lo si diceva prima. Su tutti Cianci, vero trascinatore di questa squadra. Buone anche le prestazioni di Sarzi Puttini e di De Risio. Negativa la prestazione di Maita.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Dopo l’espulsione avrebbe potuto togliere una punta per un difensore ed invece non lo ha fatto. Questo è stato un messaggio importante per tutti i suoi ragazzi in campo.

.

 

IL FUTURO – Neanche il tempo di rifiatare che mercoledì i biancorossi saranno nuovamente sul rettangolo di gioco. Il Bari farà visita alla Juve Stabia, squadra sesta in classifica che nell’ultima gara si è imposta per 1 – 0 sul campo del Bisceglie. Sarà importante scendere in campo motivati, vogliosi e consapevoli di poter fare risultato pieno per cercare di “blindare” il secondo posto.

Tutto su Micol Tortora