martedì , 27 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 29 novembre 2015

Il Punto sul Bari del 29 novembre 2015

Un’occasione persa, ma per come si erano messe le cose, un punto guadagnato

Dopo le ultime belle prestazioni offerte contro Cesena e Livorno ci si aspettava un’altra buona prova di forza da parte dei biancorossi in quel di Como, squadra ultima in classifica, ed invece il Bari sceso in campo in terra lombarda durante tutto il primo tempo non è affatto pervenuto. La squadra di Nicola avrebbe dovuto imporsi da subito su un campo difficile e questo purtroppo non lo ha fatto. Nella ripresa, dopo aver subito la rete dello svantaggio i giocatori biancorossi hanno incominciato a pigiare sull’acceleratore arrivando al pareggio e verso la fine della partita avrebbero potuto anche vincerla, ma avrebbero potuto anche perderla. Sicuramente per come è andata la partita quello conquistato ieri è sicuramente un punto guadagnato che da continuità ai precedenti risultati.

COSA VA – L’ultima mezz’ora di gioco quando il Bari ha incominciato a pigiare sull’acceleratore per tentare di portare a casa l’intera posta in palio, cosa che alla fine purtroppo non gli è riuscita.

COSA NON VA – L’approccio alla gara e tutti i primi quarantacinque minuti dove il Bari non ha mai impensierito l’intero reparto arretrato del Como.

TOP & FLOP – Contro i lariani e’ venuta meno la difesa nell’occasione del goal di Ganz, lasciato inspiegabilmente solo nel colpire di testa. Anche l’attacco è sembrato un po’ “scarico” in confronto alle precedenti gare. Buona a centrocampo la prestazione di Romizi tornato a giocare titolare dopo un bel po’ di tempo. Ancora positiva la prestazione di Rosina che ha anche colpito una traversa su punizione.

CONSIGLI PER IL MISTER – In questa settimana dovrà caricare i suoi ragazzi in vista della prossima gara di sabato contro l’Ascoli e parlare con i suoi giocatori per capire cosa è successo nei primi quarantacinque minuti.

IL FUTURO – Si chiama subito Ascoli, poi Modena e poi Perugia. Queste tre gare saranno importanti e fondamentali per la classifica dei biancorossi visto che ora il Bari è terzo, a tre punti dalla capolista Cagliari sconfitto ieri per 4 – 0 sul campo del Brescia.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.