giovedì , 26 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari del 7 settembre 2015
micol bari calcio

Il Punto sul Bari del 7 settembre 2015

Finalmente una squadra

Contro lo Spezia i biancorossi hanno dimostrato gioco e carattere

Il Bari che non ti aspetti. Nella gara d’esordio in casa contro lo Spezia si è vista finalmente una squadra che ha dimostrato per tutti i novantaquattro minuti gioco e carattere. Dopo essere andati in vantaggio per ben due volte e dopo essere stati prima raggiunti e poi superati i ragazzi di mister Nicola hanno sfoderato davanti ai ventiduemila spettatori accorsi al “San Nicola” quel carattere di una squadra che era scesa in campo per ottenere a tutti i costi la vittoria e così fino alla fine è stato. Sul 2 – 3 per lo Spezia Guarna e compagni hanno continuato a giocare come se nulla fosse riuscendo a raggiungere prima il meritato pareggio e, poi, una vittoria cercata e voluta. Nota positiva sono stati i nuovi schierati ieri dal tecnico biancorosso. I vari Valiani, Porcari, Del Grosso e Maniero si sono integrati subito nel nuovo gruppo tanto è che sembrava che avessero già giocato lo scorso anno con la maglia del Bari. E poi che dire della nuova coppia d’attacco formata dalla “zanzara” De Luca – Maniero? Il Bari visto all’opera contro la squadra ligure ha convinto tutti. Ora sarà importante dare continuità al risultato conquistato ieri a partire già da sabato prossimo quando i giocatori biancorossi faranno visita al Vicenza dell’ex Galano.

COSA VA – La grinta, la voglia di fare risultato a tutti i costi e come ha detto mister Nicola nel dopo gara si è visto ordine e carattere dei suoi ragazzi. Si è vista in campo anche una certa comunicazione tra i giocatori cosa che nello scorso campionato accadeva poco o niente. Inoltre si sono viste buone verticalizzazioni e buona gestione della palla.

COSA NON VA – Da rivedere la difesa. Tre goal subiti in una unica gara sono u po’ troppi. Anche il centrocampo deve essere rivisto. Deve fare più filtro.

TOP & FLOP – Buona la prestazione di tutta la squadra, in particolar modo sono piaciuti i nuovi ma anche la “vecchia guardia”. Valiani, Porcari, Del Grosso e Maniero sono piaciuti per la loro grande determinazione. Nota negativa l’espulsione di Di Cesare che ha procurato il penalty in favore dello Spezia.

CONSIGLI PER IL MISTER – Di continuare su questa squadra e sul 4 – 3 – 3, modulo che sembra fatto apposta per il Bari.

IL FUTURO – Si chiama Vicenza. In Veneto i biancorossi dovranno tentare di tornare a casa con un altro risultato positivo che darebbe lustro alla classifica ma anche al morale dei giocatori.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.