mercoledì , 4 Agosto 2021
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari dell’11 aprile

Il Punto sul Bari dell’11 aprile

Biancorossi senza più cattiveria

 

Il big – match della quindicesima giornata di ritorno ha dato un responso che tutti i tifosi del Bari non avrebbero voluto. I loro beniamini sono tornati da Avellino con una sconfitta che distanzia la squadra pugliese dagli irpini di sette punti. Ad oggi il gruppo di Carrera dovrà tentare di non perdere anche il terzo posto quando il Catanzaro recupererà la gara contro la Juve Stabia il prossimo 21 aprile, partita rinviata causa Covid. Questo Bari, visto contro la formazione campana, andando a giocare i playoff potrebbe non farcela. Ma nel calcio mai dire mai…

 

COSA VA – Nulla. Gara interpretata davvero male dai biancorossi che avevano un solo risultato utile, la vittoria. Ma dal “Partenio” sono tornati con una sconfitta.

 

COSA NON VA – Tutto. Alla vigilia di questo importante match tutti i giocatori del Bari avrebbero dovuto pensare che se avessero vinto, si sarebbero avvicinati al secondo posto. Non si può interpretare una partita così importante in un modo così.

 

TOP & FLOP – Gli unici due giocatori a salvarsi sono Frattali e Marras. Il primo per aver respinto in tuffo un insidioso tiro di Dossena, mentre per quanto riguarda Marras, ha dato problemi alla retroguardia avversaria sprecando anche tanto. Per quanto riguarda invece Antenucci, non pervenuto. Il suo unico spunto è stato un destro a giro dal limite deviata in angolo. Da un giocatore di esperienza come lui ci si sarebbe aspettato qualcosa in più.

 

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Ha cercato di difendere i suoi ragazzi, indifendibili. Ha fallito, forse, la partita più importante della stagione per cui dovrebbe prendersi qualche responsabilità. Perché mettere in corso d’opera D’Ursi quando avrebbe potuto inserirlo dal primo minuto? Bah…

 

 

IL FUTURO – A questo punto si fa davvero difficile visto che mancano solo tre partite alla fine del campionato. Da lunedì pomeriggio bisognerà incominciare a preparare al meglio la gara di sabato pomeriggio al “San Nicola” contro il Palermo, squadra che nell’ultima gara di campionato ha pareggiato per 0 – 0 in casa contro la Vibonese. Per cui occhio. Per i biancorossi sarà vietato sbagliare.

Tutto su Micol Tortora