sabato , 15 Maggio 2021
Home » Bari Calcio » Il Punto sul Bari dell’8 marzo 2021

Il Punto sul Bari dell’8 marzo 2021

Che lezione di calcio da parte del Potenza

 

I biancorossi sono tornati sulla terra. A far tornare i ragazzi di Carrera una squadra “normale” è stato il Potenza di mister Gallo il quale è riuscito, durante la settimana, a studiare bene la squadra pugliese. Cosa ha fatto di particolare? È riuscito a bloccare le fasce e, di conseguenza, a bloccare anche l’attacco biancorosso. Dopo tre vittorie e un pareggio è arrivata la prima sconfitta dell’era Carrera. I giocatori biancorossi hanno reclamato sulla prima rete, rigore dubbio per un presunto fallo di mano di Celiento. Ma la seconda rete subita è stata davvero molto bella, da cineteca. Ripartenza veloce, tre soli passaggi con conclusione a rete di Baclet, per lui una doppietta. Comunque, rigore dubbio a parte, il Potenza ha giocato a viso aperto, difendendosi con grande ordine e ripartendo in velocità. La serie C è questa.

 

COSA VA – Quando si perde meritatamente è impossibile trovare qualcosa che sia andato bene.

 

COSA NON VA – L’approccio alla partita. Primi quarantacinque minuti non pervenuti, cosa che una squadra come il Bari non può affatto permettersi.

 

TOP & FLOP – L’unico che si è salvato dalla “debacle” è stato Rolando il quale, questa volta, è stato schierato da Carrera sulla fascia destra non deludendo le aspettative. Al contrario, da dimenticare la prestazione del resto del gruppo, davvero deludente.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – Dovrà lavorare molto e tentare di far ripartire quanto prima i suoi visto che l’Avellino, attualmente secondo, non perde punti. Arrivare secondi a fine campionato sarebbe non importante, ma importantissimo.

 

 

IL FUTURO – Si chiama Ternana che il Bari affronterà in trasferta sabato prossimo. Una gara che i ragazzi di Carrera dovranno interpretare nel migliore dei modi. Contro la squadra di Lucarelli sarà vietato sbagliare perché, un’altra sconfitta, potrebbe essere deleteria sia sotto l’aspetto mentale, sia per la classifica che potrebbe, ancora di più, compromettersi.

Tutto su Micol Tortora